Segnalazione Letteraria #15


Buon pomeriggio lettori! Come state?
Grazie a Chiara e Matteo di Libriamoci Blog vi presento un libro che mi ha incuriosita moltissimo. Parlo del filo rosso di Anna Zennaro, primo libro della trilogia. Due libri che  di Haiku e aforismi che uniscono questa leggenda cinese all’arte Haiku giapponese.



                                                    

TITOLO: il filo rosso del destino
AUTRICE: Anna Zennaro 
PAGINE:58
EDITORE:Independently published
LINK ACQUISTO











AUTRICE:
Anna Zennaro, Trieste 1971, giornalista dal 1991, si è occupata a lungo di terza pagina per quotidiani e riviste. Pratica lo Sho-do, l’antica arte della calligrafia giapponese, l’Haiku espressione poetica del pensiero Zen e L’Haiga nel quale l’Haiku si fonde con l’immagine. Compone Haiku pittorici, fotografici e per bambini. Nel 2012, con i suoi Haiku, ha curato e realizzato la prima mostra di Haiga pittorici in Italia. Ha la passione della fotografia e della pittura, dipinge su tele di grande formato che alterna agli acquerelli e allo sketch di viaggio; fa parte del movimento Urban Sketchers ed è membro del WHA Japan.
TRAMA:
Il filo rosso del destino - volume 1, è un libro di Haiku che si ispira ad una antica leggenda popolare cinese molto diffusa in Giappone. Secondo la tradizione ogni persona porta, fin dalla nascita, un invisibile filo rosso legato al mignolo della mano sinistra che lo lega alla propria anima gemella. Il filo ha la caratteristica di essere indistruttibile: le due persone sono destinate, prima o poi, a incontrarsi e ad amarsi. In ogni pagina il componimento Zen è accompagnato da un ideogramma rosso. Terza ristampa, con nuovi Haiku. Con lo stesso titolo, l'autrice ha pubblicato anche il volume 2, riccamente illustrato con disegni a china nera.


Nessun commento:

Powered by Blogger.