Passa ai contenuti principali

Blogtour è tempo di ricominciare di Carmen Korn

Buongiorno lettori,
oggi esce in tutte le librerie questo straordinario, bellissimo, stupendo libro: "è tempo di ricominciare", il seguito di "figlie di una nuova era" di Carmen Korn.

Ringrazio Luisa per aver organizzato questo Review e Il Blog Tour e, la Fazi per averci fornito il materiale .







Formato: Copertina flessibile
Genere: Romanzo
Pagine: 564


Recensione figlie di una nuova era:




TRAMA:
È il 1949. La guerra è finita. I nazisti sono stati sconfitti. Come molte altre città, Amburgo è ridotta a un cumulo di macerie e in parecchi si ritrovano senza un tetto sulla testa. Fra questi, Henny, che ha finalmente accettato di sposare Theo e continua a cercare la cara Käthe, che risulta ancora dispersa nonostante l’amica sia sicura di avere incrociato il suo sguardo, la sera di San Silvestro, su quel tram… Nel frattempo, mentre Lina e la sua compagna Louise aprono una libreria in città, Ida si sente delusa dal modesto ménage coniugale con il cinese Tian, pur avendo mandato all’aria il suo precedente matrimonio per stare con lui, e ricorda con nostalgia la sua giovinezza di rampolla di una famiglia altolocata. Sono in molti ad aver perso qualcuno di caro, e sono in molti ad attendere il ritorno di qualcuno, giorno dopo giorno, alla finestra. Ma per i sopravvissuti tornare a casa non è facile, si ha paura di cosa si potrebbe trovare, o non trovare più.
Gli anni passano, i figli delle protagoniste crescono e anche loro hanno delle storie da raccontare. Sullo sfondo, la ripresa dell’economia tedesca e le rivoluzioni sociali che hanno scandito gli anni Cinquanta e Sessanta: lo sbarco sulla Luna, la costruzione del Muro di Berlino, il riarmo e la paura del nucleare, l’arrivo della pillola anticoncezionale, l’irruzione della televisione nella vita quotidiana delle famiglie, l’inizio dei movimenti studenteschi e la musica dei Beatles.
Dopo Figlie di una nuova era, il secondo, attesissimo capitolo di questa fortunata e appassionante trilogia che racconta la vita di quattro amiche nella Germania del Novecento.


RECENSIONE:
Prima di cominciare vi faccio un piccolo riassunto, introducendo i nuovi personaggi:

-Henny Luhr,ostetrica, figlia di Else e Heinrich, dopo aver divorzato da Ernst Luhr, si sposa con Theo Unger,medico.
i figli di Henny sono: Marike, sposata con Thies ( i loro figli sono Katja e Konstantin) e Klaus innamorato di Alex

-Lina Peters è la compagna di Louise Stein. Le due lavorano presso la libreria Landmann

-Ida Yan, sposata con Tian Yan. Ida lavora presso lo studio della Romanov, la figlia, Florentine, inizia la sua carriera nel mondo della moda grazie alla madre.

-Käthe, ex ostetrica, è la moglie di Rudi Odefey (il padre di Rudi è Alessandro Garuti), come ben sapete Käthe non può avere figli però, con insistenza di Everling, adottano sua nipote Ruth ( orfana dei genitori, viene affidata al nonno).




1949: i quattro amici Henny, Käthe, Ida e Lina provengono da contesti molto diversi. Sono cresciuti nel distretto di Amburgo, Uhlenhorst, non lontano l'uno dall'altro. Per decenni hanno condiviso la felicità e l'infelicità, le piccole gioie e anche i momenti più bui. 
Dietro di loro giacciono due guerre mondiali. Amburgo è distrutta. Ma con gli anni Cinquanta inizia il miracolo economico tedesco. Vengono introdotti nuovi personaggi: la figlia di Henny, Marike, diventa un medico, il figlio Klaus riceve un lavoro alla radio, Florentine diventa una modella molto famosa, Ruth ci farà conoscere le rivolte studentesche.

Ma non dimentichiamoci le nostre protagoniste principali:
Lina fonda una libreria, Ida trova finalmente la sua vocazione, Henny trova il coraggio di divorziare e Kathe ritroverà il suo vero amore. Gli anni passano, loro invecchiano....la Germania cambia, non è uno stato perfetto,c'è una lenta ricostruzione, la carenza di alloggi, il cambiamento...

Lo stile della scrittura continua ad essere semplice e dettagliato ma questo non rallenta affatto la lettura, anzi vi farà rimanere incollati alle pagine. 
Purtroppo ho trovato un cambiamento nello stile della Korn, se nel primo volume, lo sfondo storico, era molto presente, in questo volume ho notato che vengono affrontati in maniera "superficiale", più leggera. Non dico che il libro non mi sa piaciuto, anzi!
Dico solo che mi ero abituata al contesto storico vivo e, mi aspettavo che lo fosse anche in questo volume, proprio perchè viene descritto l'era del cambiamento (l'atterraggio sulla Luna, i Beatles,l'omosessualità punibile, la riforma monetaria, il riarmo, le armi nucleari,il muro di Berlino, le rivolte studentesche,l'assassinio di Kennedy)....Diciamo che non ho sentito la tensione e l'ansia del primo libro....ma, dopo averci pensato su, sono arrivata alla conclusione che è giusto che la storia sia passato in sfondo, è un era dove le persone vogliono la tranquillità, dove vogliono prendere una boccata d'aria dopo la guerra quindi è giusto che la Korn abbia dato più importanza ai nostri protagonisti.

Tutto sommato mi sento di consigliarvi questo libro. 
Carmen Korn ci accompagna in un viaggio nel tempo, facendoci vivere la guerra e i cambiamenti, facendoci innamorare e affezionare di tutti i personaggi.


Inutile dirvi che questa copertina sia assolutamente stupenda! La Fazi, anche questa volta, si è superata! Spero che manterrà questa linea elegante e mai "esagerata" perché sono semplicemente perfette. 

Consigliato non solo alle donne ma anche agli uomini,agli amanti della storia e a coloro che vogliono semplicemente essere trasportati in un epoca diversa dalla nostra.

Non vedo l'ora di leggere il seguito! Sono curiosa di sapere come saranno gli anni '70 in Germania e, soprattutto, cosa succederà ai nostri personaggi (anche perché un finale del genere dovrebbe essere illegale). 
Da una parte non vedo l'ora di leggere il seguito ma, dall' altra, sono frenata perché mi sono affezionata tantissimo a Ida, Henny, Kathe e Lina... Ormai sono vecchie e so che l'ultimo volume mi spezzerà il cuore... Perché si lettori, verrete catapultati nelle vita di queste quattro ragazze e avrete la sensazione di far parte di questo meraviglioso gruppo e questo vi farà male perché soffrirete con loro, penserete come loro, amerete come loro. Non c'è cosa più bella: una scrittrice che riesce a scrivere una storia così profonda, vera e piena di quotidianità e non cadere mai nel banale, nel noioso. Semplicemente fantastica! 

VOTI:
COPERTINA:5/5
TRAMA:5/5
PERSONAGGI:4/5
SCRITTURA:3.5/5

Vi invito a seguire tutte le ragazze del Review Tour e del Blog Tour.


Commenti

Post popolari in questo blog

Recensione Viaggio Al Centro Della Terra Di Jules Verne

Ciao a tutti. come state? Oggi vi parlo di un grande classico, un libro che tutti noi dovremmo leggere, un libro che ha ispirato un film fantastico. Parlo del Viaggio al Centro della Terra. AUTORE: JULES VERNE nacque a Nantes, l'8 febbraio 1828. A d  undici anni,  gi mosso  dallo spirito d'avventura, cerc di imbarcarsi clandestinamente sulla nave La Coralie, ma fu scoperto per tempo e  bloccato  dal padre. A vent'anni si trasfer a Parigi per studiare legge, e nella capitale entr in contatto con il miglior mondo intellettuale dell'epoca. Frequent soprattutto la casa di Dumas padre, dal quale venne incoraggiato nei suoi primi tentativi letterari. Intraprese dapprima la carriera teatrale, scrivendo commedie e libretti d'opera; ma lo scarso successo lo costrinse nel 1856 a cercare un'occupazione pi redditizia presso un agente di cambio a Parigi. Un anno dopo sposava Honorine Morel. Nel frattempo entrava in contatto con l'editore Hetzel di Parigi e,

Recensione la corte di fiamme e argento di Sarah J.Maas

  Torna a stupirci la queen dei fae con il suo nuovo e attesissimo romanzo ACOSF, libro dedicato interamente a Nesta, sorella di Feyre. AMAZON: https://amzn.to/3b5xWHn TRAMA: Nesta Archeron non è quel che si dice un tipo facile: fiera del suo carattere spigoloso, è particolarmente facile alla rabbia e poco incline al perdono. E da quando è stata costretta a entrare nel Calderone ed è diventata una Fae contro la sua volontà, ha cercato in ogni modo di allontanarsi dalla sorella e dalla corte della Notte per trovare un posto per sé all’interno dello strano mondo in cui è costretta a vivere. Quel che è peggio è che non sembra essere ancora riuscita a superare l’orrore della guerra con Hybern. Di certo non ha dimenticato tutto ciò che ha perso per colpa sua. A rendere ancora più irritante la sua situazione, poi, ci pensa Cassian, apparentemente dotato di una naturale predisposizione a farle perdere il controllo. Ogni occasione è buona per stuzzicarla e provocarla, rendendo però allo stesso

Recensione La Trilogia Delle Gemme Di Kerstin Gier

Ciao a tutti come state? Come avete passato il Natale? Oggi vi vorrei parlare della trilogia delle gemme che ho letto un paio di giorni fa. AUTRICE: Ha studiato musicologia, germanica e anglistica, prima di passare allo studio di pedagogia della comunicazione e della psicologia, laureandosi poi in educazione e divenendo insegnante. Dopo diversi lavori, nel 1995 ha iniziato a scrivere romanzi femminili. Vive con il marito e il figlio in un villaggio vicino a Bergisch Gladbach. Dal suo primo libro,  Männer und andere Katastrophen  (1996), è stato realizzato il film omonimo con Heike Makatsch nel ruolo della protagonista.Nel 2005 ha ricevuto il  Premio Delia  internazionale di letteratura per  Ein unmoralisches Sonderangebot , come miglior libro di letteratura romantica in lingua tedesca. Della  Trilogia delle gemme  è stata realizzata una serie di film: il primo,  Ruby Red , è uscito in Germania il 14 marzo 2013; il secondo,  Ruby Red II , è uscito il 7 agosto 2014, mentre il te