Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2021

Recensione il filo avvelenato di Laura Purcell

 Buongiorno lettori, oggi vi porto un libro perfetto per questo Halloween..è un libro cupo, macabro, gotico e molto bello.  Un libro poco conosciuto ma amato da chi lo abbia letto. Sto parlando della recente uscita della OscarVault: il filo avvelenato. AMAZON: https://amzn.to/3oOUlQk TRAMA: GRAN BRETAGNA, PRIMA METÀ DELL’OTTOCENTO. Dorothea Truelove è giovane, bella e ricca. Ruth Butterham è giovane, ma povera e consumata da un segreto oscuro e terribile. Un segreto che rischia di condurla alla forca. I loro destini si incrociano alla Oakgate Prison, dove Ruth è rinchiusa in attesa di processo per omicidio e dove Dorothea si dedica ad attività caritatevoli; soprattutto, qui la ragazza trova il luogo ideale per mettere alla prova le neonate teorie della frenologia – secondo cui la forma del cranio di una persona spiega i suoi peggiori crimini – che tanto la appassionano. L’incontro con Ruth fa però sorgere in lei nuovi dubbi, che nessuna scienza è in grado di risolvere: è davvero possib

Recensione Il ragazzo dei sogni di Sarina Bowen ed Elle Kennedy

 Buon pomeriggio lettori, oggi vi parlo del secondo libro autoconclusivo della serie Wags, edito Always publishing, che ringrazio ancora per la copia cartacea. AMAZON: https://amzn.to/3FBeHT2 TRAMA: Hailey Taylor Emery dedica tutto il suo tempo a Fetch, il servizio di assistenza online che gestisce insieme al suo ex marito. Ed è proprio attraverso Fetch che negli ultimi tempi, dopo il suo divorzio, si è divertita a flirtare spudoratamente online con il suo cliente preferito, Sniper87. Sebbene sia contro le regole controllare chi si celi dietro il nickname, lei è abbastanza certa di scambiare messaggi con la sua cotta di una vita, nonché il suo ragazzo dei sogni, il famoso giocatore di hockey sul ghiaccio Matt Eriksson. Anche Matt non è estraneo alle delusioni d’amore. Non ha ancora superato la fine del suo matrimonio, e odia essere l'unico ragazzo della squadra a conoscere la verità: l'hockey e le relazioni a lungo termine sono un mix tossico, impossibile da conciliare. E lui n

Recensione I figli di Darwin

  Buongiorno readers! Come state? Oggi torno, dopo mesi, con una recensione a cui tengo particolarmente. Il romanzo è "I figli di Darwin" dell'autrice Giulia Esse, edito Plesio Editore. Trama: Quando i Conservatori riescono ad abolire i trattati di Darwin alla Royal Society, per Demetrius Howell è chiaro che il futuro di Londra è destinato al regresso. Stanco della situazione e deciso a lottare per salvare le persone che ama, scopre l’Ordine del Ramo Rosso, che cambierà il corso della sua vita introducendolo in un mondo fatto di misteri, cospirazioni e lotte segrete combattute nel nome della sua città. Quella notte, per la prima volta,  Demetrius sognò.  Recensione: Giulia Esse è, per me, una continua sorpresa. Dallo storico al fantasy orientale, arrivando fino allo steampunk ha sempre saputo come affascinarmi e stupirmi. Fino a ora ho letto tutti e quattro i suoi romanzi e ogni volta ho riconfermato il mio amore per la sua penna e la stima verso di lei. La stessa cosa

Recensione Emre di Debora Spatola

 Buongiorno amici, il blog torna attivo con una nuova recensione: Emre di Debora Spatola, un fantasy con elementi scientifici, distopici e un pizzico di romance. AMAZON: https://amzn.to/3oKU9BK TRAMA: Il giorno del suo diciottesimo compleanno, Emre vorrebbe un unico regalo dai suoi due padri: poter uscire da sola e senza il loro controllo. Emre, infatti, da che ha memoria, ha sempre vissuto tra le quattro mura di una casa come se fosse prigioniera, traslocando di tanto in tanto, e comunque sotto la stretta sorveglianza di Wender e Cristiano, due uomini che di rassicurante non hanno proprio nulla. E non è l’unica stranezza della sua vita, perché, quasi ogni giorno, viene sottoposta a un prelievo di sangue di cui lei stessa non conosce le ragioni. Wender la rassicura e la tranquillizza ogni mattina presto, portandola a fidarsi di una situazione che di normale ha ben poco. Emre, però, è stanca di sentirsi dire ciò che deve fare e decide così di dare una svolta alla propria esistenza, iniz