Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2017

Recensione Il Pianista di Władysław Szpilman

                                         AUTORE: Nasce in una famiglia ebrea di musicisti con il padre violinista e la madre pianista. Studia all'Accademia Chopin di Varsavia. Ottiene una borsa di studio dal 1931 al 1933 presso l'Accademia delle Arti di Berlino, dove studia pianoforte. Tornato a  Varsavia   suona dal  1935   il piano per la Radio polacca e comincia a suonare insieme al violinista  Bronislav   Gimpel   con il quale costituisce il   Quintetto di Varsavia .L'attività di pianista cessa bruscamente il 23 settembre 1939  durante un bombardamento di Varsavia  da parte dell'aviazione tedesca. In quanto ebreo subisce le umiliazioni e le privazioni dovute alla politica antisemita dell'occupante, che lo portano al ghetto di Varsavia . Riesce a sopravvivere miracolosamente fino alla liberazione della città nel 1945.   TRAMA: Il 23 settembre 1939 Wladyslaw Szpilman, un giovane pianista di Varsavia, suonò il "Notturno" in C diesis minore di Chopin

Recensione Heaven di Alexandra Adornetto

TRAMA: In nome dell’amore, Bethany e Xavier hanno affrontato prove durissime. Pur di restare l’uno accanto    all’altra, hanno deciso d’ignorare la regola che vieta a un angelo come Bethany di legarsi a un mortale; hanno sconfitto Jake Thorn, il demone che aveva terrorizzato la cittadina di Venus Cove; e hanno sfidato  persino l’ira del Signore degli Inferi. Ora che sono miracolosamente tornati dal Regno dell’Ade,  desiderano soltanto sposarsi e iniziare una nuova vita insieme. Tuttavia, non appena si scambiano le fedi  nuziali, un Angelo della Morte piomba su di loro per riportare Bethany in Paradiso: con quel gesto,  infatti, lei ha violato le leggi del Cielo e per questo deve essere punita. Ancora una volta, Bethany e Xavier sono costretti a scappare e a rifugiarsi in uno chalet nascosto tra le montagne. Ma i due ragazzi non immaginano di essere stati seguiti dai membri del Settimo Ordine, gli angeli rinnegati che vogliono conquistare il dominio assoluto dei Cieli e degli In

Recensione Sacrifice di Alexandra Adornetto

TRAMA: C’erano solo due regole: non rivelare agli umani il proprio segreto e non lasciarsi coinvolgere. E Bethany le ha infrante entrambe, confidando a Xavier di essere un angelo e poi innamorandosi di lui. Tuttavia, proprio grazie alla forza di quel gesto di ribellione, Bethany è anche riuscita a liberarsi di Jake Thorn, il demone che aveva seminato il panico nella cittadina di Venus Cove. E adesso che quella terribile minaccia è stata scongiurata, lei e Xavier sono finalmente liberi di amarsi e il futuro sembra pieno di speranza per tutti. Ma l’innocenza di Bethany è un richiamo cui il Male non può resistere: invitata a una festa, la ragazza viene coinvolta per gioco in una seduta spiritica e, in modo del tutto inconsapevole, apre un varco tra il mondo dei vivi e l’Ade. Un varco di cui ovviamente approfitta subito Jake, che la rapisce e la trascina all’inferno con sé. Disperato, Xavier si lancia al suo inseguimento, benché sappia benissimo che un mortale ha poche speranze di

Recensione Rebel di Alexandra Adornetto

                                                            AUTRICE : Alexandra Adornetto  è nata in Australia il 18 aprile 1992. La narrativa è sempre stata la sua grande passione: quando aveva solo tredici anni, ha rinunciato alle vacanze estive pur di portare a termine la stesura di un ro manzo e, da allora, non ha mai smesso di scrivere.  Rebel   è il suo primo libro a essere pubblicato in America  ed è su bito entrato nelle classifiche del New York Times   e di Publishers Weekly .  TR AMA: Una serie di tragedie si è abbattuta sulla cittadina di Venus Cove: una liceale ha perso la vita in un incendio, un altro studente è rimasto ucciso scivolando da un tetto, alcuni bambini sono morti a causa di una violenta influenza… Per gli esseri umani si è trattato di dolorose fatalità; per le Forze Celesti, invece, quelli sono segni ben precisi di un piano demoniaco assai più vasto. Bisogna correre subito ai ripari, mandando in città tre angeli: Gabriel, l’arcangelo guerriero, Ivy, la g

Recensione la casa Tellier e altri racconti (Guy de Maupassant)

Buongiorno cari lettori e benvenuti nel mio blog! oggi vi voglio parlare dell'ultimo libro che ho letto cioè "la casa Tellier e altri racconti". AUTORE: Guy de Maupassant   nacque in Normandia, nel 1850, da una famiglia originaria della Lorena. La madre, da piccola compagna di giochi di Gustave Flaubert, fu una donna di non comuni doti letterarie, appassionata di classici, in particolare di Shakespeare. Cresciuto a contatto con la natura, amò sempre i grandi spazi e gli sport all’ aperto, soprattutto andare a pesca. La prima educazione infantile si rivelò invece traumatica: la forzata educazione di stampo religioso suscitò in lui una profonda avversione per la religione. Fu solo al Lycée di Rouen che, dedicandosi principalmente alla poesia, si dimostrò uno studente molto dotato. Non appena laureato, si arruolò nell’ esercito francese in occasione della guerra contro la Prussia. Trasferitosi poi a Parigi, riprese i rapporti con Flaubert, che lo introdusse al mo