Passa ai contenuti principali

Recensione Racconti sull'innominabile

Buongiorno readers! Oggi vi parlo di un libro perfetto per il clima di Halloween. Si tratta di Racconti sull'innominabile: il macabro del sud Italia di Marra e Spirito.


Trama: Boschi oscuri, custodi di segreti innominabili, paesini montani dimenticati dal tempo e abitati da pochi vecchi incastrati nel proprio bizzarro folklore, oniriche visioni di improponibili orrori. Streghe (o Janare che dir si voglia), presenze inquietanti, animali della notte che si aggirano nei boschi, fino a giungere ai bordi delle abitazioni, dimore antiche come gli dei venerati da chi ci abita. Sei racconti per un'ambientazione macabra inchiodata in un Sud Italia che regala suggestioni che rimarranno oltre la lettura. Perché certi riti, figure, eventi non si potranno mai dimenticare. Marra e Spirito hanno condensato egregiamente la letteratura weird in un moderno gotico italiano. Sembrerebbe un controsenso, ma una cosa è certa: dopo aver letto questi "Racconti sull'innominabile", ascoltare una storia narrata dal nonno davanti a un vecchio focolare non sarà più la stessa cosa.

"Le storie paurose sono le uniche storie degne di essere raccontate. Devi capire, Achille, che è la vita stessa a essere paurosa. Ed è il segreto dietro la vita stessa, la storia più importante di tutte”.

Recensione: Racconti sull'innominabile: il macabro del sud Italia è stato un libro sorpresa, di quelli da cui ti aspetti qualcosa, ma finisci col ricevere altro. Più bello, più prezioso.
Non so bene come recensire questo libro perché mi sono ritrovata a leggerlo in un costante stato di tensione e ansia che è difficile spiegare.
Avete in mente quelle storie che da bambino ti mettono i brividi e da grandi prendi per quelle che sono (ammonimenti per non farti fare qualcosa) e smetti di crederci? Ecco, ci troviamo davanti a quelle storie. Quei racconti dell'orrore che si passano di bocca in bocca e creano quel substrato di folclore e superstizione che, in qualche modo, tiene viva la cultura di paese.
Ma c'è qualcosa di più. La narrazione dei due autori richiama alla mente immagini vivide, tetre e cupe. È come sentirne la voce, seduti davanti a un camino crepitante con la tormenta fuori dalla finestra. Ti calano in quell'atmosfera di attesa, dove sai che succederà qualcosa, quasi immagini cosa, senti l'avvicinarsi lento e snervante dei passi, ma non sai mai quando finirà per travolgenti e terrorizzarti. Ecco, questa è la loro narrazione. Un misto di paura per quel che avverrà, e di ansiosa attesa.
Racconti brevi, da leggere tutti di fila o uno per volta, che richiamano le paure più ancestrali dell'uomo e a queste si attaccano con artigli affilati per alimentare la tensione emotiva.
Decisamente un libro da leggere con la luce accesa e la voglia di provare quel nervoso da horror che ti fa formicolare la pelle.

Non sono certo, dunque, della veridicità di questi misteriosi fatti ma, se anche solo una minima parte degli stessi dovesse corrispondere a verità, sfiderei chiunque ne avesse la consapevolezza a non lasciarsi sopraffare da una controversa forma di follia. 

Ultimo appunto: il linguaggio. Assolutamente perfetto per il tipo di narrazione. Evocativo e a tratti poetico ti cala nell'atmosfera perfetta.

Non mi resta che augurarvi buona lettura!
Roby


PS Ringrazio la casa editrice Horti di Giano per avermi dato la possibilità di leggere e recensire il libro.

Commenti

Post popolari in questo blog

Recensione Viaggio Al Centro Della Terra Di Jules Verne

Ciao a tutti. come state? Oggi vi parlo di un grande classico, un libro che tutti noi dovremmo leggere, un libro che ha ispirato un film fantastico. Parlo del Viaggio al Centro della Terra. AUTORE: JULES VERNE nacque a Nantes, l'8 febbraio 1828. A d  undici anni,  gi mosso  dallo spirito d'avventura, cerc di imbarcarsi clandestinamente sulla nave La Coralie, ma fu scoperto per tempo e  bloccato  dal padre. A vent'anni si trasfer a Parigi per studiare legge, e nella capitale entr in contatto con il miglior mondo intellettuale dell'epoca. Frequent soprattutto la casa di Dumas padre, dal quale venne incoraggiato nei suoi primi tentativi letterari. Intraprese dapprima la carriera teatrale, scrivendo commedie e libretti d'opera; ma lo scarso successo lo costrinse nel 1856 a cercare un'occupazione pi redditizia presso un agente di cambio a Parigi. Un anno dopo sposava Honorine Morel. Nel frattempo entrava in contatto con l'editore Hetzel di Parigi e,

Recensione la corte di fiamme e argento di Sarah J.Maas

  Torna a stupirci la queen dei fae con il suo nuovo e attesissimo romanzo ACOSF, libro dedicato interamente a Nesta, sorella di Feyre. AMAZON: https://amzn.to/3b5xWHn TRAMA: Nesta Archeron non è quel che si dice un tipo facile: fiera del suo carattere spigoloso, è particolarmente facile alla rabbia e poco incline al perdono. E da quando è stata costretta a entrare nel Calderone ed è diventata una Fae contro la sua volontà, ha cercato in ogni modo di allontanarsi dalla sorella e dalla corte della Notte per trovare un posto per sé all’interno dello strano mondo in cui è costretta a vivere. Quel che è peggio è che non sembra essere ancora riuscita a superare l’orrore della guerra con Hybern. Di certo non ha dimenticato tutto ciò che ha perso per colpa sua. A rendere ancora più irritante la sua situazione, poi, ci pensa Cassian, apparentemente dotato di una naturale predisposizione a farle perdere il controllo. Ogni occasione è buona per stuzzicarla e provocarla, rendendo però allo stesso

Recensione La Trilogia Delle Gemme Di Kerstin Gier

Ciao a tutti come state? Come avete passato il Natale? Oggi vi vorrei parlare della trilogia delle gemme che ho letto un paio di giorni fa. AUTRICE: Ha studiato musicologia, germanica e anglistica, prima di passare allo studio di pedagogia della comunicazione e della psicologia, laureandosi poi in educazione e divenendo insegnante. Dopo diversi lavori, nel 1995 ha iniziato a scrivere romanzi femminili. Vive con il marito e il figlio in un villaggio vicino a Bergisch Gladbach. Dal suo primo libro,  Männer und andere Katastrophen  (1996), è stato realizzato il film omonimo con Heike Makatsch nel ruolo della protagonista.Nel 2005 ha ricevuto il  Premio Delia  internazionale di letteratura per  Ein unmoralisches Sonderangebot , come miglior libro di letteratura romantica in lingua tedesca. Della  Trilogia delle gemme  è stata realizzata una serie di film: il primo,  Ruby Red , è uscito in Germania il 14 marzo 2013; il secondo,  Ruby Red II , è uscito il 7 agosto 2014, mentre il te