Passa ai contenuti principali

Recensione Wolf 1-2 Di Ryan Graudin

Ciao a tutti, come state?
Oggi vi parlo di una duologia molto particolare, un fantasy storico ambientato in una realtà alternativa,  in questo caso nel 1956 con la supposizione che Hitler abbia vinto la Seconda Guerra Mondiale.
Sto parlando di Wolf di Ryan Graudin edito dalla De Agostini Young Adult.

AUTRICE:
è nata e cresciuta a Charleston, in Carolina del Sud, dove si è laureata in Scrittura Creativa. Vive con il marito e un cane lupo. Wolf. La ragazza che sfidò il destino è lo straordinario romanzo con cui esordisce sulla scena letteraria italiana.

TRAMA:
LA RAGAZZA CHE Sfidò IL DESTINO->È il 1956 e l’alleanza tra le armate naziste del Terzo Reich e l’impero giapponese governa gran parte del mondo. Ogni anno, per celebrare la Grande Vittoria, le forze al potere organizzano il Tour dell’Asse, una spericolata e avvincente corsa motociclistica che attraversa i continenti collegando le due capitali, Germania e Tokyo. Il premio in palio? Un incontro con il supersorvegliato Führer, al Ballo del Vincitore. Yael, una ragazza sopravvissuta al campo di concentramento, ha visto troppa sofferenza per rimanere ancora ferma a guardare, e i cinque
lupi tatuati sulla sua pelle le ricordano ogni giorno le persone che ha amato e che le sono state strappate via. Ora la Resistenza le ha dato un’occasione unica: vincere la gara, avvicinare Hitler… e ucciderlo davanti a milioni di spettatori. Una missione apparentemente impossibile che solo Yael può portare a termine. Perché, grazie ai crudeli esperimenti a cui è stata sottoposta, è in grado di assumere le sembianze di chiunque voglia. Anche quelle di Adele Wolfe, la Vincitrice dell’anno precedente. Le cose però si complicano quando alla gara si uniscono Felix, il sospettoso gemello di Adele, e Luka, un avversario dal fascino irresistibile…

IL GIORNO DELLA VENDETTA->È il 1956 e il mondo è in fermento: dopo decenni di dominio assoluto, Hitler è stato assassinato e la Resistenza è pronta a prendere le armi. A innescare la scintilla è stata Yael, la ragazza dagli straordinari poteri mutaforma, miracolosamente sopravvissuta al campo di concentramento. È solo grazie al suo coraggio se il Nuovo Ordine ha le ore contate. O almeno così tutti credono. Ma la verità è molto più complicata di come appare, e le conseguenze di quanto è accaduto sono devastanti. Ora Yael è in fuga in territorio nemico. Non è sola, però. Insieme a lei ci sono Luka e Felix, i due ragazzi che ha dovuto tradire per portare a termine la sua missione e che adesso vuole proteggere a ogni costo. Ed è nel bel mezzo del caos che il passato e il futuro di Yael si scontrano, obbligandola a fare i conti con i propri sentimenti. Odio e amore, vendetta e perdono. Scegliere non è facile, soprattutto quando sul piatto della bilancia ci sono da un lato il destino del mondo intero e dall’altro la vita di chi ama. Quale sarà la scelta di Yael? Vita o morte?
L’adrenalinica conclusione dell’appassionante saga di Ryan Graudin, iniziata con Wolf. La ragazza che sfidò il destino. Un romanzo straordinario dal finale travolgente, in cui l’arma più letale non è quella capace di uccidere, ma quella in grado di condizionare interi popoli.

RECENSIONE:
Ho comprato questi libri "alla cieca", non avevo letto la trama ma avevo solo visto la copertina, sono rimasta incantata e ho solo pensato "questa duologia deve assolutamente essere mia". Così li ho acquistati e non me ne sono pentita affatto: li ho letteralmente divorati (ci sono voluti 4 giorni per leggerli entrambi ma ero piena di lavoro 😖).
 Le domande che si pone la scrittrice sono: ‘’Cosa sarebbe successo se Hitler avesse deciso di mettere in atto l’Operazione Leone Marino e di invadere la Gran Bretagna nell'estate del 1940? Cosa sarebbe successo se, invece di attaccare Pearl Harbor, i giapponesi avessero aiutato il Fuhrer nell'assalto all'Unione Sovietica, obbligando Stalin a combattere su due fronti? Cosa sarebbe successo se gli americani si fossero attenuti alla politica isolazionista che trovava molti consensi negli Stati Uniti degli anni Trenta? Cosa sarebbe successo se l’Asse avesse vinto la Seconda Guerra Mondiale?’’
La Graudin inizia così il suo libro: Adolf Hitler è diventato l'uomo più potente della Terra,vince la Seconda Guerra Mondiale, la razza ariana non è più un sogno, un progetto ma bensì la realtà...I cambi di concentramento continuano a brulicare di ebrei,omosessuali, polacchi ecc..con l'unica differenza che molti bambini vengono prelevati per diventare delle cavie per gli esperimenti...tra loro c'è Yael...
Yael è la protagonista di questo libro, una ragazza di diciassette anni, un ebrea sopravvissuta al campo di sterminio, una ragazza che ha perso tutto, i suoi familiari, il suo volto, la sua identità...era appena una bambina quando fu deportata nei campi...Qui ha subito delle iniezioni quotidiane che l'hanno trasformata...L'obiettivo era quello di mutare i geni per trasformarli in quello di un ariano ma con Yael qualcosa va storto...è in grado di mutare pelle a suo piacimento con una piccola falla...il tatuaggio di riconoscimento rimane nonostante le innumerevoli trasformazioni...
Yael vuole cambiare il mondo, vuole dar fine a tutto quanto, alla sofferenza, alla guerra, all’odio, al razzismo. E’ decisa di andare fino in fondo anche al costo di perdere la sua vita. Lei fa parte della Resistenza, che per anni pianifica di avvicinarsi a Hitler e ucciderlo pubblicamente per porre fine alla sua era. Per farlo però dovrà partecipare al tour dell'Asse:  una corsa motociclistica in cui la Gioventù Hitleriana e l’Associazione della Sincerità del Grande Giappone competono per quasi un mese attraversando i continenti.
Decide di impersonificazione la figura della giovane vincitrice Adele Wolfe...è pronta a tutto anche alla slealtà della corsa (di fatti non è una semplice corsa ma una vera e propria gara di sopravvivenza), ma quello che non aveva previsto sono i legami affettivi, i sentimenti. Durante la gara conoscerà Felix e Luka, uno è il fratello di Adele e l'altro è un concorrente che conosce bene la nostra ragazza...dovrà fingere e improvvisare ma ben presto non saprà più quale sarà il distacco tra finzione e realtà perchè si sa, al cuore non si comanda.
Yael cerca di stare il più lontano possibile dai due ragazzi, per la paura di essere scoperta, per la paura di rimanere coinvolta, cosa che avrebbe distrutto il suo piano. Sarà una corsa spietata, una corsa con delle sorprese che cambieranno i piani di Yael, la quale dovrà improvvisare e cambiare.
In questo primo libro ho amato la struttura del libro:  prima di tutto è un libro studiato nei minimi dettagli, ciò rende fattibile l'idea di come sarebbe stato se Hitler avesse intrapreso una diversa strada. 
Poi ho letteralmente amato la suddivisione temporale, oscilla tra passato e presente,mostrando la storia di Yael a 360 gradi...

Il secondo volume troviamo Yael intenta a fuggire dai soldati che la cercano perchè ha tentato di uccidere il Fuhrer. L'omicidio finisce in diretta scatenando così l'operazione Valchitsa. Non sa come fermare la Resistenza in tempo e, ad ostacolarla ulteriormente c'è Luka che la insegue e scopre il suo segreto. 
Un terzo protagonista contribuisce infatti allo svolgimento della trama: Felix, ferito e affranto, legato dalla stessa Yael alla fine del volume precedente. Se la fuga di Yael e Luka sembra essere tragica, quello che tocca a Felix è anche peggio.
Ho apprezzato molto l'aggiunta dei punti di vista dei due ragazzi, penso che abbia contribuito a rendere la storia completa. 
Tra fughe, complotti, rapimenti, ritrovamenti e tanto altro ancora vedrete che vi innamorerete di questa duologia e una volta finito rimarrete devastati e sarà difficile riprendervi!

Consiglio dunque questa duologia agli amanti della storia, a coloro che non smettono mai di porsi delle domande, ai curiosi, ai avventurieri, agli amanti dell'amore difficile e sopratutto a chi ama leggere.

VOTI:
COPERTINE:5/5
PERSONAGGI:4/5 
SCRITTURA:5/5
TRAMA:5/5


Commenti

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Recensione Viaggio Al Centro Della Terra Di Jules Verne

Ciao a tutti. come state? Oggi vi parlo di un grande classico, un libro che tutti noi dovremmo leggere, un libro che ha ispirato un film fantastico. Parlo del Viaggio al Centro della Terra. AUTORE: JULES VERNE nacque a Nantes, l'8 febbraio 1828. A d  undici anni,  gi mosso  dallo spirito d'avventura, cerc di imbarcarsi clandestinamente sulla nave La Coralie, ma fu scoperto per tempo e  bloccato  dal padre. A vent'anni si trasfer a Parigi per studiare legge, e nella capitale entr in contatto con il miglior mondo intellettuale dell'epoca. Frequent soprattutto la casa di Dumas padre, dal quale venne incoraggiato nei suoi primi tentativi letterari. Intraprese dapprima la carriera teatrale, scrivendo commedie e libretti d'opera; ma lo scarso successo lo costrinse nel 1856 a cercare un'occupazione pi redditizia presso un agente di cambio a Parigi. Un anno dopo sposava Honorine Morel. Nel frattempo entrava in contatto con l'editore Hetzel di Parigi e,

Recensione La Trilogia Delle Gemme Di Kerstin Gier

Ciao a tutti come state? Come avete passato il Natale? Oggi vi vorrei parlare della trilogia delle gemme che ho letto un paio di giorni fa. AUTRICE: Ha studiato musicologia, germanica e anglistica, prima di passare allo studio di pedagogia della comunicazione e della psicologia, laureandosi poi in educazione e divenendo insegnante. Dopo diversi lavori, nel 1995 ha iniziato a scrivere romanzi femminili. Vive con il marito e il figlio in un villaggio vicino a Bergisch Gladbach. Dal suo primo libro,  Männer und andere Katastrophen  (1996), è stato realizzato il film omonimo con Heike Makatsch nel ruolo della protagonista.Nel 2005 ha ricevuto il  Premio Delia  internazionale di letteratura per  Ein unmoralisches Sonderangebot , come miglior libro di letteratura romantica in lingua tedesca. Della  Trilogia delle gemme  è stata realizzata una serie di film: il primo,  Ruby Red , è uscito in Germania il 14 marzo 2013; il secondo,  Ruby Red II , è uscito il 7 agosto 2014, mentre il te

Recensione la corte di fiamme e argento di Sarah J.Maas

  Torna a stupirci la queen dei fae con il suo nuovo e attesissimo romanzo ACOSF, libro dedicato interamente a Nesta, sorella di Feyre. AMAZON: https://amzn.to/3b5xWHn TRAMA: Nesta Archeron non è quel che si dice un tipo facile: fiera del suo carattere spigoloso, è particolarmente facile alla rabbia e poco incline al perdono. E da quando è stata costretta a entrare nel Calderone ed è diventata una Fae contro la sua volontà, ha cercato in ogni modo di allontanarsi dalla sorella e dalla corte della Notte per trovare un posto per sé all’interno dello strano mondo in cui è costretta a vivere. Quel che è peggio è che non sembra essere ancora riuscita a superare l’orrore della guerra con Hybern. Di certo non ha dimenticato tutto ciò che ha perso per colpa sua. A rendere ancora più irritante la sua situazione, poi, ci pensa Cassian, apparentemente dotato di una naturale predisposizione a farle perdere il controllo. Ogni occasione è buona per stuzzicarla e provocarla, rendendo però allo stesso