Passa ai contenuti principali

Recensione Space+Time di Penny Reid

 Buongiorno lettori,

torno a parlarvi della straordinaria Penny Reid e dei suoi libri che creano dipendenza. 

Qui trovate la recensione di Motion, primo volume della trilogia " le leggi della fisica" edito Always Publishing.


AMAZON:https://amzn.to/3fBLjAd

TRAMA:

Mona DaVinci è una donna geniale, riconosciuta come una delle più grandi menti della sua generazione. In cerca di riposo e relax, si rifugia nello chalet di famiglia ad Aspen, il suo posto preferito per rilassarsi quando riesce a prendersi una pausa dalla sua vita frenetica.
Tutti i suoi piani dettagliati però vanno in fumo quando arriva ad Aspen e trova la baita di famiglia occupata dal fratello, Leo, e i suoi amici, tra i quali c’è anche il ragazzo da cui quasi tre anni prima Mona è scappata via, e a lungo lo ha rimpianto.
Abram, oggi, è il frontman di una band di successo: ha scalato le classifiche con le sue canzoni ed è in procinto di partire per una tournée.
Mona ha sofferto molto per il modo in cui lo ha ingannato. Ancora innamorata di lui, prende la decisione di offrirgli la sincerità che gli aveva negato, anche se in ritardo.
Ma Abram non è disposto ad ascoltarla.
Tradimento, rabbia e desiderio di vendetta ancora gli infuriano dentro. Ferito dal raggiro e dalle bugie di Mona, è convinto che per lei quella settimana trascorsa insieme non sia stata altro che un gioco, che non le sia mai importato niente di lui. La voglia di punirla lotta contro il desiderio di amarla, contro la chimica che li aveva già uniti e la mancanza di onestà che li aveva distrutti. Mona e Abram avranno una sola settimana per rimettere ordine nei loro cuori. Ci riusciranno?




RECENSIONE:
Eccoci qua, a parlare dell'attesissimo seguito di Motion di Penny Reid. 

Space inizia due anni dopo la finale di Motion.

Ritroviamo I nostri protagonisti vivere le loro vita indipendentemente lontani ma col pensiero costante della settimana trascorsa insieme anni addietro.
Mona continua ad essere una scienziata brillante, schietta, brillante, impacciata nelle relazioni umane e divertente; mentre Abram è diventato frontman di una band ma si trova in un limbo di autodistruzione: risse, alcool, concerti sono il suo pane quotidiano. Sembra una persona diversa, freddo, distaccato, lontano... 


Mona decide di partire ad Aspen e di trascorrere una settimana nella villa dei suoi genitori con la sua amica Allyn, peccato che anche Leo ha avuto la stessa idea e ha deciso di invitare la band e Abram. 

La vedete la bomba dietro l'angolo? Il disastro nucleare? 

Abram riconosce subito Mona, sa chi è e cosa ha fatto anni prima. 
Punto forte di questo romanzo è l'aggiunta del POV maschile, finalmente possiamo capire cosa passa nella testa del nostro orso gentile. 


L'introspezione dei personaggi è molto marcato. La Reid rende i protagonisti tangibili ai nostri occhi, tant'è che sembra quasi di conoscerli nella "vita reale".
Inadeguatezza, fragilità, insicurezza, incomprensione, sono questi alcuni sentimenti che proverà la nostra Mona. 

Sono arrivata alla fine con le lacrime agli occhi. Lacrime per Mona, per il suo cuore, il suo altruismo, la sua ingenuità. Mi si è stretto il cuore quando ha raccontato che nessuno le avesse mai fatto un regalo mentre lei li faceva volentieri; quando il fratello non l'ha mai vista per la persona che è bensi per la maschera che indossava. Nessuno ha mai combattuto per Mona, nessuno ha mai cercato di capire chi fosse Mona, nessuno ha mai voluto conoscere la vera Mona. È più facile credere ai pregiudizi anziché capirle. 

Ed è per questo che ho amato Abram. Con la sua dolcezza è riuscito a distruggere mattone per mattone la fortezza costruito da Mona; è riuscito a disintegrare la maschera e a vedere la vera luce della nostra cara scienziata. Per carità è pieno di risentimento ma riesce, piano piano, lottando contro il rancore, a ritrovare la serenità e la voglia di ascoltare Mona.


Questo libro si incentra sul chiarimento e, fidatevi, sarà un vortice di emozioni. L'amore non è facile, una relazione si basa su sacrifici e compromessi, sulla fiducia e sul rispetto, sul saper chiedere scusa e saper perdonare. 
Ed è proprio questo che ci insegna la Reid in questo romanzo: il perdono è il balsamo per ogni ferita. 

Ho amato tutto, veramente.  Non riuscivo a staccarmi dal libro. La profondità dei sentimenti di Abram e Mona fa battere all'impazzata il cuore, la loro chimica è a dir poco elettrica e i loro dialoghi sono talmente cosi sinceri da farti tremare l'anima.
Lo stile di scrittura rimane scorrevole e coinvolgente, frizzante e simpatico. È impossibile non innamorarsi di questa serie.
Non vedo l'ora di sapere cosa ha in serbo per noi la nostra autrice.





TRAMA:
Mona DaVinci era da sempre abituata a mantenere il controllo di ogni dettaglio, ad analizzare e pianificare ogni aspetto della sua vita.
Da quando, però, si è innamorata di un carismatico musicista ha capito che formulare piani è inutile. Soprattutto quando la vita ci si mette di mezzo e manda all’aria tutti i programmi.
Mona e Abram, infatti, si sono appena ritrovati quando le loro carriere li costringono a separarsi.
Dopo averla lasciata ad Aspen, Abram è dovuto partire per una tournée in tutto il mondo. Come frontman dei Redburn, adesso al culmine del successo, ha una responsabilità nei confronti della sua band, della sua etichetta discografica e dei suoi fan. Tutto questo non gli consente di stare accanto alla donna che ama.
Nonostante Abram abbia chiesto a Mona di fidarsi di lui e le abbia promesso che troveranno un modo per far funzionare la loro relazione, la razionale fisica ancora nutre dei dubbi sulla possibilità di costruire un futuro insieme.
Saranno in grado di trovare l'equilibrio tra le loro carriere così impegnative e la loro storia d'amore appena agli inizi?
Solo il tempo potrà dirlo.




RECENSIONE:
Siamo giunti alla fine, non ci credo.
È stato un viaggio meraviglioso che mi porterò sempre nel cuore.


Dopo averli lasciati ad Aspen, i due dovranno incastrare i propri impegni per potersi vedere.Abram è partito con il suo gruppo, i Redburn, per un tour mondiale che lo terrà lontano da Mona per un anno mentre lei si crogiolerà nell'insicurezza a casa di Lisa, finché non verrà il momento di trasferirsi a Ginevra per lavoro.
Tour, congressi, concerti, conferenze faranno da contorno a questo romanzo.
Potrà l'amore dei due superare la distanza e il poco tempo insieme?
O sarà un ostacolo troppo difficile da superare?



Devo ammettere che questo è il volume che ho preferito in assoluto. È il volume sulla coppia, sulla fiducia reciproca, sul conoscersi e imparare a comprendersi...la Reid ci fa sperare sempre in qualcosa in più e quando accade, diventa una miccia esplosiva che toglie il fiato al lettore.


Mona dovrà venire a patti con il proprio passato e con ciò che le è successo 15 anni prima.
Comprenderemo la profondità del suo trauma e del perché di certi atteggiamenti. Non è semplice affrontare i propri fantasmi, sopratutto quando si ha la certezza che non sia successo niente. Ma, ben presto, Mona non riuscirà più a giustificare quel passato. Grazie all'insistenza di Gabby, Lisa, Leo e Abram, Mona, intraprenderà un percorso di ripresa grazie alle sessioni di psicologia.


Questa non è una classica storia d'amore fatta di appuntamenti e cene a lume di candele. È una relazione basata sugli impegni, sulla fama e sul coraggio.

È una storia che tratta temi delicati come la violenza, l'abbandono, la negligenza, l'ansia, attacchi di panico, la percezione che hanno le persone di noi, la donna nel campo scientifico e il peso della fama, il tutto affrontato con uno stile narrativo leggero ma mai banale.

È una storia che vi travolgerà e vi inebrierà. Arriverete alla fine col cuore gonfio e ubriache d'amore.

Commenti

Post popolari in questo blog

Recensione Viaggio Al Centro Della Terra Di Jules Verne

Ciao a tutti. come state? Oggi vi parlo di un grande classico, un libro che tutti noi dovremmo leggere, un libro che ha ispirato un film fantastico. Parlo del Viaggio al Centro della Terra. AUTORE: JULES VERNE nacque a Nantes, l'8 febbraio 1828. A d  undici anni,  gi mosso  dallo spirito d'avventura, cerc di imbarcarsi clandestinamente sulla nave La Coralie, ma fu scoperto per tempo e  bloccato  dal padre. A vent'anni si trasfer a Parigi per studiare legge, e nella capitale entr in contatto con il miglior mondo intellettuale dell'epoca. Frequent soprattutto la casa di Dumas padre, dal quale venne incoraggiato nei suoi primi tentativi letterari. Intraprese dapprima la carriera teatrale, scrivendo commedie e libretti d'opera; ma lo scarso successo lo costrinse nel 1856 a cercare un'occupazione pi redditizia presso un agente di cambio a Parigi. Un anno dopo sposava Honorine Morel. Nel frattempo entrava in contatto con l'editore Hetzel di Parigi e,

Recensione la corte di fiamme e argento di Sarah J.Maas

  Torna a stupirci la queen dei fae con il suo nuovo e attesissimo romanzo ACOSF, libro dedicato interamente a Nesta, sorella di Feyre. AMAZON: https://amzn.to/3b5xWHn TRAMA: Nesta Archeron non è quel che si dice un tipo facile: fiera del suo carattere spigoloso, è particolarmente facile alla rabbia e poco incline al perdono. E da quando è stata costretta a entrare nel Calderone ed è diventata una Fae contro la sua volontà, ha cercato in ogni modo di allontanarsi dalla sorella e dalla corte della Notte per trovare un posto per sé all’interno dello strano mondo in cui è costretta a vivere. Quel che è peggio è che non sembra essere ancora riuscita a superare l’orrore della guerra con Hybern. Di certo non ha dimenticato tutto ciò che ha perso per colpa sua. A rendere ancora più irritante la sua situazione, poi, ci pensa Cassian, apparentemente dotato di una naturale predisposizione a farle perdere il controllo. Ogni occasione è buona per stuzzicarla e provocarla, rendendo però allo stesso

Recensione La Trilogia Delle Gemme Di Kerstin Gier

Ciao a tutti come state? Come avete passato il Natale? Oggi vi vorrei parlare della trilogia delle gemme che ho letto un paio di giorni fa. AUTRICE: Ha studiato musicologia, germanica e anglistica, prima di passare allo studio di pedagogia della comunicazione e della psicologia, laureandosi poi in educazione e divenendo insegnante. Dopo diversi lavori, nel 1995 ha iniziato a scrivere romanzi femminili. Vive con il marito e il figlio in un villaggio vicino a Bergisch Gladbach. Dal suo primo libro,  Männer und andere Katastrophen  (1996), è stato realizzato il film omonimo con Heike Makatsch nel ruolo della protagonista.Nel 2005 ha ricevuto il  Premio Delia  internazionale di letteratura per  Ein unmoralisches Sonderangebot , come miglior libro di letteratura romantica in lingua tedesca. Della  Trilogia delle gemme  è stata realizzata una serie di film: il primo,  Ruby Red , è uscito in Germania il 14 marzo 2013; il secondo,  Ruby Red II , è uscito il 7 agosto 2014, mentre il te