Passa ai contenuti principali

Recensione my darkest pleasure di Laila Clark

 Buongiorno amici,

oggi vi parlo di un dark romance che dovete assolutamente leggere. 

Prima di farlo però, consiglio vivamente di guardare i trigger warnings presenti nel libro.


Sono scappata a Londra per dimenticare il mio passato e ricominciare. Doveva essere la mia via di fuga dal dolore, dalla solitudine. Mai avrei pensato di incontrare lui. Snake è diventato la mia ossessione, l'oscurità che mi avvolge e in cambio del piacere mi chiede tutto. Ma non ho più niente da perdere e se devo dargli anche l'anima per averlo, sono disposta a farlo.


Una stripper come molte, un killer spietato e una passione logorante a unirli. Cosa succede quando l'unica cosa che ti rimane è proprio quella che ti porterà alla dannazione?

Quando l'uomo che desideri è il mostro sotto al letto e la donna che ti sconvolge è la redenzione che non meriti, cosa ti salverà dal baratro più profondo?

Se la strada per l'inferno è lastricata di buone intenzioni, camminare nel peccato può portarti in un solo luogo. Kaya e Snake stanno per scoprire quale.

"Penny è la morfina contro lo strazio della mia esistenza decadente. Datemi un laccio emostatico, una siringa e iniettatemela nelle vene. Sono un tossico che chiede solo la sua dosa di purezza per uscire dal tormento in cui affoga."

"Non va tutto bene, fa schifo, fa male, ti fa venire voglia di urlare e spaccare tutto. Solo che non puoi farlo. E quindi fingi."

«Avevano ragione, sai, sei un mostro. E non per ciò che fai. È il tuo cuore a fare schifo.»

"E io resto a guardarla portarsi via la mia sanità mentale. Di nuovo, ancora.
E l'unica cosa che mi resta da fare è dar da mangiare al demone in me."



RECENSIONE:
Sono una divoratrice di libri ma non avevo mai letto un libro con così tanta impazienza e voglia di sapere. Non riuscivo a smettere di girare le pagine. Mi sono completamente e totalmente immersa nella storia scritta da questa straordinaria autrice. 

È un romanzo piccante, emozionante, intrigante, bollente, stupendo. 

L'autrice ha una scrittura che ti conquista e la storia ti rapisce. Mi aspettavo un classico mafia-dark romance e invece ho trovato molto di più...famiglia, amicizia, dolore, forza, indipendenza e tanto altro. 

Ma partiamo dall'inizio.

Penny o Kaya è una ragazza con un tragico passato, dopo la morte dei genitori, scappa da Londra per iniziare una nuova vita, emergere nel mondo del lavoro e cercare un futuro all'altezza delle sue aspettative...destino vuole che le cose non andranno secondo i suoi piani.

A scombussolare il suo mondo sarà Snake, un serial killer che non vuole avere a che fare con l'amore... letale, oscuro, imprevedibile.
Penny e Snake si assomigliano: entrambi vengono da un passato doloroso, entrambi nascondono dei segreti e, l'autrice, grazie ai doppi POV, ci fa conoscere la loro psiche, il loro essere, i loro sentimenti, le loro paure, un pò per volta, senza far rumore, senza rendere pesate la narrazione.

Due mondi che non dovrebbero mai scontrarsi, due realtà che si intrecciano perfettamente. 
Il diavolo e l'angelo.
Ade e Persefone.
L'oscurità e la luce.
Due opposti che trovano piacere, serenità, pace, nelle sfumature del grigio, nelle imperfezioni dell'animo umano.

Kaya sa chi è Snake. Il loro non è un amore da favola. un amore idealizzato o un amore platonico. Lei non è una donna-vittima che cambia per l'amore. Il loro legame nasce dal puro e semplice piacere. Un contratto peccaminoso che si trasformerà in qualcos'altro, qualcosa che porterà i loro cuori a scontrarsi e a volersi.

L'autrice è riuscita a contrapporre una narrazione limpida a scene violente, parole feroci e scene di s*sso bollenti senza cadere nel banale o nei clichè che fanno storcere il naso.

Laila è riuscita a farci innamorare del peccato, del peccatore e della donzella ma non solo: ci ha introdotto dei personaggi secondari che vi entreranno nel cuore alla velocità di un proiettile. 
Del e Cal, gli amici che tutti noi meritiamo. 
Del è elettrica, spensierata, onesta, genuina, divertente e pronta a spaccare la faccia a chiunque faccia del male alle persone che ama;
Cal è il braccio destro di Snake, il fratello non di sangue pronto a sorreggerlo dopo una sparatoria e a rimproverarlo quando fa una cavolata con la propria vita.
Sono le colonne portanti dei nostri personaggi, la voce della ragione, gli aiutanti nei momenti bui.

Incontreremo altri personaggi secondari di cui non vi parlerò perchè vi devo lasciare con un pò di mistero. 

Sappiate che questo primo volume di una trilogia merita tutta l'attenzione dei lettori, sia degli amanti del romance, sia di coloro che leggono altri generi perchè merita. Merita ogni singolo secondo che impiegherete a leggere questa storia.







Commenti

Post popolari in questo blog

Recensione Viaggio Al Centro Della Terra Di Jules Verne

Ciao a tutti. come state? Oggi vi parlo di un grande classico, un libro che tutti noi dovremmo leggere, un libro che ha ispirato un film fantastico. Parlo del Viaggio al Centro della Terra. AUTORE: JULES VERNE nacque a Nantes, l'8 febbraio 1828. A d  undici anni,  gi mosso  dallo spirito d'avventura, cerc di imbarcarsi clandestinamente sulla nave La Coralie, ma fu scoperto per tempo e  bloccato  dal padre. A vent'anni si trasfer a Parigi per studiare legge, e nella capitale entr in contatto con il miglior mondo intellettuale dell'epoca. Frequent soprattutto la casa di Dumas padre, dal quale venne incoraggiato nei suoi primi tentativi letterari. Intraprese dapprima la carriera teatrale, scrivendo commedie e libretti d'opera; ma lo scarso successo lo costrinse nel 1856 a cercare un'occupazione pi redditizia presso un agente di cambio a Parigi. Un anno dopo sposava Honorine Morel. Nel frattempo entrava in contatto con l'editore Hetzel di Parigi e,

Recensione la corte di fiamme e argento di Sarah J.Maas

  Torna a stupirci la queen dei fae con il suo nuovo e attesissimo romanzo ACOSF, libro dedicato interamente a Nesta, sorella di Feyre. AMAZON: https://amzn.to/3b5xWHn TRAMA: Nesta Archeron non è quel che si dice un tipo facile: fiera del suo carattere spigoloso, è particolarmente facile alla rabbia e poco incline al perdono. E da quando è stata costretta a entrare nel Calderone ed è diventata una Fae contro la sua volontà, ha cercato in ogni modo di allontanarsi dalla sorella e dalla corte della Notte per trovare un posto per sé all’interno dello strano mondo in cui è costretta a vivere. Quel che è peggio è che non sembra essere ancora riuscita a superare l’orrore della guerra con Hybern. Di certo non ha dimenticato tutto ciò che ha perso per colpa sua. A rendere ancora più irritante la sua situazione, poi, ci pensa Cassian, apparentemente dotato di una naturale predisposizione a farle perdere il controllo. Ogni occasione è buona per stuzzicarla e provocarla, rendendo però allo stesso

Recensione La Trilogia Delle Gemme Di Kerstin Gier

Ciao a tutti come state? Come avete passato il Natale? Oggi vi vorrei parlare della trilogia delle gemme che ho letto un paio di giorni fa. AUTRICE: Ha studiato musicologia, germanica e anglistica, prima di passare allo studio di pedagogia della comunicazione e della psicologia, laureandosi poi in educazione e divenendo insegnante. Dopo diversi lavori, nel 1995 ha iniziato a scrivere romanzi femminili. Vive con il marito e il figlio in un villaggio vicino a Bergisch Gladbach. Dal suo primo libro,  Männer und andere Katastrophen  (1996), è stato realizzato il film omonimo con Heike Makatsch nel ruolo della protagonista.Nel 2005 ha ricevuto il  Premio Delia  internazionale di letteratura per  Ein unmoralisches Sonderangebot , come miglior libro di letteratura romantica in lingua tedesca. Della  Trilogia delle gemme  è stata realizzata una serie di film: il primo,  Ruby Red , è uscito in Germania il 14 marzo 2013; il secondo,  Ruby Red II , è uscito il 7 agosto 2014, mentre il te