Passa ai contenuti principali

Recensione il trono di ghiaccio di Sarah J Maas

Buongiorno lettori,
oggi vi parlo di un libro assolutamente meraviglioso! Un fantasy a dir poco spettacolare!
Sto parlando del trono di ghiaccio di Sarah J.Maas.
Prima di iniziare la serie, vi consiglio di leggere il prequel, la lama dell'assassina.
Vi lascio la recensione qui
Ringrazio ancora la Mondadori per la copia gratuita.

  

TRAMA:
Per una volta Celaena, la migliore assassina nel regno di Adarlan, non deve uccidere su commissione, ma per guadagnarsi la libertà. Il figlio del tirannico re del Paese sta cercando un nuovo sicario che elimini i nemici di suo padre. Celaena, strappata ai lavori forzati cui era condannata, deve riuscire a sopravvivere tra ventiquattro contendenti. Se vincerà, diventerà la paladina del re e, dopo quattro anni di servizio, sarà infine libera. Il Principe Ereditario è il suo maggiore alleato. Il Capitano delle Guardie la protegge. Entrambi la amano. Ma l'amore e il talento non bastano per vincere. Quando gli altri candidati iniziano a morire uno dopo l'altro, Celaena capisce che la sua vita è sempre più in pericolo, e le persone di cui fidarsi sono sempre meno... A lei spetterà il compito di estirpare il male, prima che distrugga il suo mondo. 

RECENSIONE:
Per chi avesse letto le novelle sa' già cosa sia successo a Celeana prima del suo imprigionamento alle miniere di Sale di Endovier. 
Il trono di ghiaccio si colloca ad un anno dopo il suo incarceramento. Di solito un prigioniero non supera il primo mese a causa dei lavori forzati e le temperature molto basse.
Un giorno, il capitano delle guardie reali, Chaol, la preleva per portarla al cospetto del principe ereditario Dorian. Il principe le propone un'offerta molto allettante: diventare la paladina del re per quattro anni per poi essere una donna libera.
Sarà così facile diventare la paladina del re?
Assolutamente no! In primo luogo perchè dovrà sottostare all'uomo che ha schiavizzato intere popolazioni, il re, poi perchè non è un lavoro assicurato. Di fatti per diventare la paladina del re, dovrà confrontarsi con altri 23 pretendenti, in un torneo.
Ovviamente la scelta non è semplice, ma è necessaria. Celeana decide di partecipare a questo torneo.
Arrivata al castello, tuttavia, non tutto è come sembra, e lei inizia a rendersi conto che nel regno regna un'oscurità crescente, una che dovrà combattere per salvare se stessa e coloro che ama di più. 
Chi si nasconde dietro gli omicidi dei pretendenti?
Celeana sarà la prossima?
Di chi si può fidare?
Nonostante faccia amicizia con Chaol, Dorian e Nehemia, principessa di Eyllwe, non riuscirà ad confidarsi apertamente con loro.
La magia è stata veramente sradicata dal mondo?

Nonostante la moltitudine di elementi, la storia non è pesante o ripetitiva. Ci mostra aspetti importanti e aspetti quotidiani, di fatti, conosceremo una Celeana che ama gli animali, i dolci, la musica, un bel vestito e la danza. Non solo! Vedremo anche la Celeana spietata, instancabile, coraggiosa,altruista, forte, un assassina ma anche un amica.
Nonostante il libro si basi sulla storia di un assassina, di lotte, tradimenti e battaglie, la scrittrice ha dato spazio alle relazioni, ai legami e al punto di vista degli altri personaggi.

Ho amato il worldbuilding. La Maas è semplicemente un genio! 
è riuscita a non annoiarmi, a coinvolgermi in ogni pagina,in ogni scena, in ogni dialogo, è riuscita a non farmi smettere di leggere. 
Mi sono completamente immersa nella storia, tanto che provavo la paura che sentiva Celeana, ho provato dolore quando lo provava lei, ho iniziato a sviluppare lentamente sentimenti per Chaol, Dorian e Nehemia.

Oltre al worldbuilding, al torneo, alla descrizioni di eventi, la Maas ha descritto ogni personaggio in modo unico. Troviamo il dolce Dorian, l'arrogante ma federe Chaol, la misteriosa Nehemia, il coraggioso Nox, il perfido Caino e molti altri che conoscerete man mano che leggerete il libro. Fidatevi, anche voi inizierete a provare amore- odio per i protagonisti.

Non vedo l'ora di continuare la serie. Quel finale aperto mi ha lasciato con la curiosità addosso.

Consigliato a coloro che amano i fantasy, a coloro che amano libri caratterizzati in maniera impeccabile, a coloro che amano storie di lotte e battaglie, a coloro che amano una buona storia.

VOTI:
COPERTINA:5/5
TRAMA:5/5
PERSONAGGI:5/5
SCRITTURA:5/5

AMAZON:




ATTENZIONE:
Cliccando sui link Amazon citato sopra (e facendo acquisti subito dopo) riceverò da Amazon una piccola commissione in buoni che userò per comprare libri e altro materiale con cui porterò avanti il canale. Non ci sarà nessun costo aggiuntivo per voi e mi aiutereste un sacco usandoli!




Commenti

Post popolari in questo blog

Recensione Viaggio Al Centro Della Terra Di Jules Verne

Ciao a tutti. come state? Oggi vi parlo di un grande classico, un libro che tutti noi dovremmo leggere, un libro che ha ispirato un film fantastico. Parlo del Viaggio al Centro della Terra. AUTORE: JULES VERNE nacque a Nantes, l'8 febbraio 1828. A d  undici anni,  gi mosso  dallo spirito d'avventura, cerc di imbarcarsi clandestinamente sulla nave La Coralie, ma fu scoperto per tempo e  bloccato  dal padre. A vent'anni si trasfer a Parigi per studiare legge, e nella capitale entr in contatto con il miglior mondo intellettuale dell'epoca. Frequent soprattutto la casa di Dumas padre, dal quale venne incoraggiato nei suoi primi tentativi letterari. Intraprese dapprima la carriera teatrale, scrivendo commedie e libretti d'opera; ma lo scarso successo lo costrinse nel 1856 a cercare un'occupazione pi redditizia presso un agente di cambio a Parigi. Un anno dopo sposava Honorine Morel. Nel frattempo entrava in contatto con l'editore Hetzel di Parigi e,

Recensione la corte di fiamme e argento di Sarah J.Maas

  Torna a stupirci la queen dei fae con il suo nuovo e attesissimo romanzo ACOSF, libro dedicato interamente a Nesta, sorella di Feyre. AMAZON: https://amzn.to/3b5xWHn TRAMA: Nesta Archeron non è quel che si dice un tipo facile: fiera del suo carattere spigoloso, è particolarmente facile alla rabbia e poco incline al perdono. E da quando è stata costretta a entrare nel Calderone ed è diventata una Fae contro la sua volontà, ha cercato in ogni modo di allontanarsi dalla sorella e dalla corte della Notte per trovare un posto per sé all’interno dello strano mondo in cui è costretta a vivere. Quel che è peggio è che non sembra essere ancora riuscita a superare l’orrore della guerra con Hybern. Di certo non ha dimenticato tutto ciò che ha perso per colpa sua. A rendere ancora più irritante la sua situazione, poi, ci pensa Cassian, apparentemente dotato di una naturale predisposizione a farle perdere il controllo. Ogni occasione è buona per stuzzicarla e provocarla, rendendo però allo stesso

Recensione La Trilogia Delle Gemme Di Kerstin Gier

Ciao a tutti come state? Come avete passato il Natale? Oggi vi vorrei parlare della trilogia delle gemme che ho letto un paio di giorni fa. AUTRICE: Ha studiato musicologia, germanica e anglistica, prima di passare allo studio di pedagogia della comunicazione e della psicologia, laureandosi poi in educazione e divenendo insegnante. Dopo diversi lavori, nel 1995 ha iniziato a scrivere romanzi femminili. Vive con il marito e il figlio in un villaggio vicino a Bergisch Gladbach. Dal suo primo libro,  Männer und andere Katastrophen  (1996), è stato realizzato il film omonimo con Heike Makatsch nel ruolo della protagonista.Nel 2005 ha ricevuto il  Premio Delia  internazionale di letteratura per  Ein unmoralisches Sonderangebot , come miglior libro di letteratura romantica in lingua tedesca. Della  Trilogia delle gemme  è stata realizzata una serie di film: il primo,  Ruby Red , è uscito in Germania il 14 marzo 2013; il secondo,  Ruby Red II , è uscito il 7 agosto 2014, mentre il te