Passa ai contenuti principali

Review Party Changing di Catherine BC

Ciao Readers, 
qualche giorno fa feci uscire qua sul blog il cover reveal di questo straordinario libro e vi dissi che lo stavo divorando...ebbene l'ho finito in pochissime ore e l'ho semplicemente adorato!
Prima di iniziare voglio ringraziare di cuore Lo staff di Sogni di Marzapane per aver organizzato questo review party ma, sopratutto per avermi fatto conoscere una nuova autrice.


AUTRICE:
Catherine BC è lo pseudonimo di Katy Policante, un’autrice che vive in provincia di Verona. Prima di approdare a Youfeel Rizzoli, ha pubblicato altri ebook con case editrici digitali, come Delos. Ha anche autopubblicato due romanzi con grande successo di pubblico e di vendite.

TRAMA:
La metamorfosi richiama il cambiamento, il passaggio a nuova vita. Questo tema è il filo rosso che unisce questi tre racconti. Tra realtà e leggenda, tradizione e superstizione, l’amore rimane l’arma più potente. Ha attraversato i secoli e varcato il confine di diversi mondi, inducendo le persone a abbandonare ogni certezza razionale per abbracciare l’ignoto. Non si è mai lasciato scegliere, ma ha scelto dando vita a nuove nature e diverse dimensioni. I protagonisti dei racconti sono costretti a guardare se stessi e la realtà che li circonda con occhi diversi e a concepirsi in evoluzione. L’amore pervade l’afosa Halfmoon Island, di fronte a New Orleans, dove il detective Reeve Crosby cerca le tracce di una misteriosa ragazza presente sui luoghi dove si sono verificati degli efferati omicidi. Si sposta poi a Londra, dove Sam, giovane studentessa di medicina, riscopre il significato delle proprie origini e delle antiche leggende scozzesi inerenti la soglia fra il mondo degli umani e quello degli spiriti. Infine, il sentimento più puro guida Eva, una creatura celeste, nella vita di Edward e nella storia della sua famiglia, attraverso un time-travel sensuale e cupo, fino a compiere insieme un’antica profezia.

RECENSIONE:
Questo libro si basa su tre storie, tre racconti diversi tra di loro ma nel contempo uguali.
Volevo iniziare con la storia che mi è piaciuta di più perché ricca di dettagli e di descrizioni avvincenti ma, ho pensato che fosse meglio lasciarlo alla fine.
Dunque iniziamo in ordine cronologico.
Il primo racconto l'ho trovato speciale e unico...non avevo mai letto nulla del genere...Ci troviamo a New Orleans, una sera, il detective Reeve vede stesa per strada una giovane donna piena di escoriazioni sulle braccia e sulle gambe, non ci pensa due volte a soccorrerla e, adagiandola in macchina per portarla in ospedale lei si sveglia e, non volendo raccontargli cosa le è capitato, si avvicina in modo sensuale e lo morde.
A questo punto ho pensato che o, fosse pazza oppure fosse una vampira, invece mi sbagliavo. 
Lascia il giovane uomo in preda a dubbi, preoccupazioni e una frase che lo tormenta: "Non ho fame, mi sono già saziata. Per cui, visto che ti sei dimostrato così gentile con me, ho pensato di tenerti. Tenerti in vita. Tenerti con me, trasformandoti".
A questo punto non era solo Reeve ad essere tormentato da dubbi ma anch'io 😂
Il giorno dopo, il nostro detective, capisce che c'è qualcosa che non va, qualcosa è cambiato, riesce a sentire una specie di istinto primordiale percorrergli nelle vene, decide così di chiedere aiuto a suo fratello maggiore, nonché medico, Ryan. Dopo avergli raccontato l'avventura della sera prima, Ryan ricovera per una notte Reeve e di analizza il suo sangue. 
Cosa sta accadendo a Reeve? Incontrerà di nuovo Elettra? Perché il suo corpo sta cambiando? Quale misteriosa sostanza gli ha iniettato Elettra?
Ben presto queste domande avranno una risposta perché Ryan scopre che i globuli rossi si stanno ingrossando,fagocitandosi a vicenda.
Deve trovare Elettra, vuole delle spiegazioni. Iniziano cosi le sue ricerche, delle ricerche che lo porteranno a Halfmoon Island, l'isola dei contrabbandieri, pirati e mercanti di schiavi.
Cosa ci fa una giovane e sensuale donna in un luogo del genere? 
Per trovare delle risposte alle sue innumerevoli domande deve andare da lei. Ma cosa accadrà quando i due si rivedranno? Perché è ossessionato da lei? Cosa nasconde Elettra?

Tra la prima e la seconda storia c'è un salto nel passato. Qui incontriamo Samhain e ci troviamo intorno al 459. La giovane ragazza è una sacerdotessa, è la soglia fra la terra e il mondo degli spiriti. Sarà, infatti, uno spirito che farà una profezia che ci condurrà al presente: << tornerò quando sarai pronta,mia Ecane,quando,con il vostro aiuto, unire i mondi come i nuovi Daghda e Morrigan, gli dei progenitori della nostra gente. Ora è tempo di ritirarci come i semi del terreno, di raccoglierci in noi stessi, di ripercorrere la spirale della porta al nostro centro per poi tornare verso l'esterno in un rigurgito di virilità nuova. Ci ritroveremo>>

Dunque eccoci al secondo racconto, come protagonista troviamo Sam, una studentessa di Medicina al King's College di Londra. Sam non è una tipica ragazza londinese, la sua famiglia nasconde un segreto, un segreto custodito da secoli e tramandato solo oralmente. L'unico indizio della sua diversità è un bracciale, il simbolo del potere delle donne della sua famiglia, la chiave della soglia del nuovo anno celtico. 
Qual'è il suo potere? Perché non si è ancora palesato in lei il potere?
Mentre è assorta nei suoi pensieri e nei suoi ricordi, viene presa di mira da un uomo che la vuole molestare. In preda al panico chiede aiuto ad un misterioso ragazzo che guarda tutta la scena. La soccorre e lei lo ringrazia ma accade qualcosa...
"si avvicina con un paio di falcate e si ferma prima di sfiorarmi.Si china sulle ginocchia per guardarmi negli occhi e creare un contatto. Stranamente mi sento al sicuro e non arretro. è una reazione illogica e istintuale. Non so dove mi sta portando questa strada, ma non avverto timore nei suoi confronti, né diffidenza. Nei suoi occhi leggo incredulità e voglia di avvicinarsi, anche con molto cautela. è insicuro come lo sono io e cerca conferme."
Chi è lui? Cosa vuole da lei? Perché ha la sensazione di non volerlo lasciare mai?
Piano piano in lei si insinua la verità, tutte le storie raccontatole dalla nonna, tutti i ricordi, adesso stanno prendendo forma. Finalmente tutto ha un senso. Lei è l'Ecate di Beltain.
Emozionato Beltain sfiora il bracciale di Sam e, i due avranno una visione. Una visione che li porterà a percorrere una nuova strada, la strada verso una nuova avventura.

L'ultima storia è quella che ho più amato perché l'autrice è riuscita ad unire perfettamente angeli, passato e storia. Un mix perfetto.
Eva è un angelo non perfetto, non splendente di luce assoluta, è una decaduta. Perché è un angelo caduto? Perché la sua più grande colpa è stata quella di innamorarsi di Edward. L'ultimo giorno dell'anno tutti gli angeli caduti possono rapportarsi con gli essere umani e fondersi con essi. Così Eva decide di far visita al suo umano e, durante la sua permanenza, Eva salva Edward da un furgone in corsa, prova a fuggire ma lui la ferma, la fa voltare e si guardano : 
"i suoi occhi sono smeraldi liquidi, i miei l'acqua marina più pura.Quello che passa tra di noi non ha un nome, non può essere rinchiuso in una sterile definizione.Sono incantata,mentre lui sembra pietrificato".
I due si rifugiano in una zona tranquilla perché Edward la vuole conoscere, vuole sapere chi e qual'è il suo passato. Come ogni angelo caduto, Eva cerca di flirtare con Edward per poi unirsi a lui...è una cosa incontrollabile, amore e morte trovano in loro una sintesi perfetta.
Anche se lui è molto attratto dalla sua natura angelica e dunque dal corpo di Eva, resiste al suo impulso animalesco per essere un galantuomo e continuare a puntare la sua priorità sulla giovane donna.
A questo punto lei gli confessa la sua vera natura perché lui è degno. 
Degno di cosa? Cosa accadrà ai due giovani innamorati?
Tra bugie nascoste e poi svelate, visioni, viaggi nel passato, incontri inaspettati e prove da affrontare, i due ragazzi riusciranno a restare insieme? coroneranno il loro amore? Oppure il nostro angelo svanirà e non vedrà mai più il suo amato Edward?

Ovviamente non vi racconterò assolutamente niente altrimenti non lo leggerete. Il racconto che mi è piaciuto più di tutti è stato decisamente l'ultimo per il semplice fatto che sono ossessionata da angeli e, quando ho letto che la scrittrice ha aggiunto come personaggio storico Maria di Scozia, potete solo immaginare la mia gioia. Per chi non lo sapesse sono ossessionata da Maria di Scozia e dalla storia dei Medici di Firenze e di Francia.

I racconti, come dicevo prima, sono uniti da un filo conduttore. Quale? Sono gli uomini. 
In tutti e tre le storie gli uomini riscoprono se stessi, scoprono la loro nuova natura e, sono tutti fedeli e innamorati delle loro donne. Sono uomini coraggiosi che farebbero di tutto per vivere serenamente con l'amore della loro vita e, di fatti il destino gli metterà davanti a molti ostacoli da superare.

Come dicevo prima, questo libro l'ho divorato, non solo perché le storie sono diverse da loro e originali ma anche perché la scrittura è scorrevole e il lessico è molto semplice.
L'autrice è stata in grado a non banalizzare le storie e a renderle diverse l'una dalle altre. 
Anche i personaggi sono diversi tra di loro, sono tutti caratterialmente e fisicamente unici. Ad esempio Elettra si mostra inizialmente selvaggia,dispotica e sensuale poi, con l'aiuto dell'amore diventa mansueta, protettiva e dolce. 
Oppure Edward, un ragazzo che a prima vista sembra molto vanitoso e sicuro di sè, in realtà si mostrerà pieno di insicurezze e pieno di amore.
L'unica cosa che forse hanno i comune i vari personaggi sono i colore degli occhi che vanno dal verde al blu.

Concludo dicendo che l'autrice è stata veramente bravissima!

Consiglio questo libro a tutti coloro che amano il sopranaturale, a coloro che amano le storie d'amore tra umani e creature "magiche", a coloro che semplicemente vogliono evadere da questo mondo totalmente pazzo per immergersi in un mondo meraviglioso e a coloro che credono nell'amore.

VOTI:
COPERTINA:5/5
TRAMA:5/5
PERSONAGGI:5/5
SCRITTURA:5/5

Commenti

Post popolari in questo blog

Recensione Viaggio Al Centro Della Terra Di Jules Verne

Ciao a tutti. come state? Oggi vi parlo di un grande classico, un libro che tutti noi dovremmo leggere, un libro che ha ispirato un film fantastico. Parlo del Viaggio al Centro della Terra. AUTORE: JULES VERNE nacque a Nantes, l'8 febbraio 1828. A d  undici anni,  gi mosso  dallo spirito d'avventura, cerc di imbarcarsi clandestinamente sulla nave La Coralie, ma fu scoperto per tempo e  bloccato  dal padre. A vent'anni si trasfer a Parigi per studiare legge, e nella capitale entr in contatto con il miglior mondo intellettuale dell'epoca. Frequent soprattutto la casa di Dumas padre, dal quale venne incoraggiato nei suoi primi tentativi letterari. Intraprese dapprima la carriera teatrale, scrivendo commedie e libretti d'opera; ma lo scarso successo lo costrinse nel 1856 a cercare un'occupazione pi redditizia presso un agente di cambio a Parigi. Un anno dopo sposava Honorine Morel. Nel frattempo entrava in contatto con l'editore Hetzel di Parigi e,

Recensione la corte di fiamme e argento di Sarah J.Maas

  Torna a stupirci la queen dei fae con il suo nuovo e attesissimo romanzo ACOSF, libro dedicato interamente a Nesta, sorella di Feyre. AMAZON: https://amzn.to/3b5xWHn TRAMA: Nesta Archeron non è quel che si dice un tipo facile: fiera del suo carattere spigoloso, è particolarmente facile alla rabbia e poco incline al perdono. E da quando è stata costretta a entrare nel Calderone ed è diventata una Fae contro la sua volontà, ha cercato in ogni modo di allontanarsi dalla sorella e dalla corte della Notte per trovare un posto per sé all’interno dello strano mondo in cui è costretta a vivere. Quel che è peggio è che non sembra essere ancora riuscita a superare l’orrore della guerra con Hybern. Di certo non ha dimenticato tutto ciò che ha perso per colpa sua. A rendere ancora più irritante la sua situazione, poi, ci pensa Cassian, apparentemente dotato di una naturale predisposizione a farle perdere il controllo. Ogni occasione è buona per stuzzicarla e provocarla, rendendo però allo stesso

Recensione La Trilogia Delle Gemme Di Kerstin Gier

Ciao a tutti come state? Come avete passato il Natale? Oggi vi vorrei parlare della trilogia delle gemme che ho letto un paio di giorni fa. AUTRICE: Ha studiato musicologia, germanica e anglistica, prima di passare allo studio di pedagogia della comunicazione e della psicologia, laureandosi poi in educazione e divenendo insegnante. Dopo diversi lavori, nel 1995 ha iniziato a scrivere romanzi femminili. Vive con il marito e il figlio in un villaggio vicino a Bergisch Gladbach. Dal suo primo libro,  Männer und andere Katastrophen  (1996), è stato realizzato il film omonimo con Heike Makatsch nel ruolo della protagonista.Nel 2005 ha ricevuto il  Premio Delia  internazionale di letteratura per  Ein unmoralisches Sonderangebot , come miglior libro di letteratura romantica in lingua tedesca. Della  Trilogia delle gemme  è stata realizzata una serie di film: il primo,  Ruby Red , è uscito in Germania il 14 marzo 2013; il secondo,  Ruby Red II , è uscito il 7 agosto 2014, mentre il te