Passa ai contenuti principali

Recensione Ti Ho Vista Di Daniela Romano

Buona sera lettori, 
questa sera vi vorrei presentare un libro "diverso", dico diverso perchè non sono solita a leggere il genere erotico però questo libro mi incuriosiva.


AUTRICE:
Daniela Romano è nata a Napoli il 5 Settembre 1989. Si è laureata in Lettere Moderne con la specializzazione in Saperi e Tecniche dello Spettacolo Teatrale, Cinematografico e Digitale. Appassionata di teatro e cinema, è attualmente iscritta al terzo anno di un'accademia teatrale napoletana.
Ti ho vista è la sua prima pubblicazione.

TRAMA:
Jules è single, sta per laurearsi e vive a New York con Rachel, l'amica di una vita fidanzata con Josh. Sogna di lavorare in ambito editoriale e d'incontrare l'uomo dei suoi sogni, in grado di spazzare via le insicurezze di sempre e di cogliere la sua verginità. Infatti non è mai stata innamorata e non ha mai avuto una storia 'seria'. Un giorno, per caso, un affascinante ragazzo la salva prima di essere investita da un'auto. Quegli occhi impenetrabili, capaci di leggerle l'anima e accenderle il desiderio, iniziano a tormentare i suoi pensieri. Ma in una metropoli come New York, quante sono le possibilità d'incontrare due volte la stessa persona? Eppure a Jules il destino concede una seconda chance: l'uomo del mistero si chiama Dean, ed è il fratello di Josh. Tra i due scoppia immediatamente un'attrazione fisica incontenibile, ma l'oscuro passato di Dean non gli permette di lasciarsi andare, e mentre lui vuole tenere la relazione su un piano puramente sessuale, Jules s'innamora... 

RECENSIONE:
Inizio dicendo che amo questa copertina, ha un qualcosa di misteriosa, romantico ma anche tetro...penso che rispecchia perfettamente i caratteri dei due protagonisti: Dean e Jules. Jules rispecchia il lato romantico, è una ragazza semplice, la quale aspetta l'uomo dei suoi sogni per iniziare una relazione seria; Dean invece rispecchia la parte tetra e misteriosa, è il tipico uomo d'affari che d'impatto si dimostra stronzo, menefreghista e senza peli sulla lingua però invece, conoscendolo,vedremo che si comporta così a causa del suo animo frustrato. Ma cosa è successo a Dean?? Cosa lo spinge a comportarsi da cattivo sempre? 

Mi è piaciuto fin da subito la divisone dei vari punti di vista, rende la storia più fluida e più comprensiva:grazie ad esso sono stata in grado di capire il vero motivo per cui Dean è cosi freddo e severo (ovviamente non ve lo svelo altrimenti non lo leggerete mai questo libro) e, per quale motivo reprime costantemente i suoi sentimenti.

Ho apprezzato tanto il fatto che Dean più volte si comporta come angelo custode pronto a proteggere Jules da ogni pericolo, proprio come quella sera in discoteca (ovviamente nessuno dei due sapeva che l'altro era li) quando J. viene aggredita da un ubriaco o di quella volta che la salva da un'auto in corsa...insomma Dean è sempre pronto a proteggere la donna che gli stravolgerà la vita, cambiando anche tutte le sue abitudini.

Jules è una specie di "sottomessa" (proprio come Anastasia di 50 sfumature), è una ragazza timida, debole e, non riesce a prendere una vera posizione... Si caccia in tanti casini sempre per lo stesso motivo: dimenticare Dean, dimenticare il modo in cui la tratta, dimenticare i suoi sentimenti...però purtroppo quando l'amore ti entra fin sotto la pelle non c'è nessun modo per eliminarla...

Parliamo di Rachel e Josh, li adoro! Sono bellissimi insieme <3
Sono molto contenta che l'autrice sia stata in grado di lasciar spazio a questa magnifica coppia e ad esser stata in grado di intrecciarli perfettamente nella storia...beh in realtà è grazie a loro se Jules e Dean si incontrano e si rincontrano più volte...

Mi è piaciuto tantissimo il colpo di scena finale, la storia ha assunto così una sfumatura romantica, dolce e anche magico. Non vi dico cosa succede però posso dire che grazie a questa sorpresa, accadrà qualcosa a Dean...

Per terminare dico che la storia mi è piaciuta ma il linguaggio non proprio. Per i miei gusti erano troppo forti, troppo violenti, insomma un mix di cinquanta sfumature di nero,grigio e rosso messe insieme, ma, alla fine l'autrice ha assunto un linguaggio più sobrio e più dolce e, questo l'ho preferito. Ripete, questo è il mio parare quindi non contate al 100% su questa recensione perchè forse a voi vi piacerà...

Comunque vorrei ringraziare tantissimo Daniela per avermi inviato questo romanzo e per aver avuto tanta pazienza con me <3

VOTI:
COPERTINA:5/5
SCRITTURA:3/5
PERSONAGGI:3/5 (metto questo voto perchè avrei preferito che Jules avesse più coraggio con Dean)
TRAMA:4/5



Commenti

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Recensione Viaggio Al Centro Della Terra Di Jules Verne

Ciao a tutti. come state? Oggi vi parlo di un grande classico, un libro che tutti noi dovremmo leggere, un libro che ha ispirato un film fantastico. Parlo del Viaggio al Centro della Terra. AUTORE: JULES VERNE nacque a Nantes, l'8 febbraio 1828. A d  undici anni,  gi mosso  dallo spirito d'avventura, cerc di imbarcarsi clandestinamente sulla nave La Coralie, ma fu scoperto per tempo e  bloccato  dal padre. A vent'anni si trasfer a Parigi per studiare legge, e nella capitale entr in contatto con il miglior mondo intellettuale dell'epoca. Frequent soprattutto la casa di Dumas padre, dal quale venne incoraggiato nei suoi primi tentativi letterari. Intraprese dapprima la carriera teatrale, scrivendo commedie e libretti d'opera; ma lo scarso successo lo costrinse nel 1856 a cercare un'occupazione pi redditizia presso un agente di cambio a Parigi. Un anno dopo sposava Honorine Morel. Nel frattempo entrava in contatto con l'editore Hetzel di Parigi e,

Recensione la corte di fiamme e argento di Sarah J.Maas

  Torna a stupirci la queen dei fae con il suo nuovo e attesissimo romanzo ACOSF, libro dedicato interamente a Nesta, sorella di Feyre. AMAZON: https://amzn.to/3b5xWHn TRAMA: Nesta Archeron non è quel che si dice un tipo facile: fiera del suo carattere spigoloso, è particolarmente facile alla rabbia e poco incline al perdono. E da quando è stata costretta a entrare nel Calderone ed è diventata una Fae contro la sua volontà, ha cercato in ogni modo di allontanarsi dalla sorella e dalla corte della Notte per trovare un posto per sé all’interno dello strano mondo in cui è costretta a vivere. Quel che è peggio è che non sembra essere ancora riuscita a superare l’orrore della guerra con Hybern. Di certo non ha dimenticato tutto ciò che ha perso per colpa sua. A rendere ancora più irritante la sua situazione, poi, ci pensa Cassian, apparentemente dotato di una naturale predisposizione a farle perdere il controllo. Ogni occasione è buona per stuzzicarla e provocarla, rendendo però allo stesso

Recensione La Trilogia Delle Gemme Di Kerstin Gier

Ciao a tutti come state? Come avete passato il Natale? Oggi vi vorrei parlare della trilogia delle gemme che ho letto un paio di giorni fa. AUTRICE: Ha studiato musicologia, germanica e anglistica, prima di passare allo studio di pedagogia della comunicazione e della psicologia, laureandosi poi in educazione e divenendo insegnante. Dopo diversi lavori, nel 1995 ha iniziato a scrivere romanzi femminili. Vive con il marito e il figlio in un villaggio vicino a Bergisch Gladbach. Dal suo primo libro,  Männer und andere Katastrophen  (1996), è stato realizzato il film omonimo con Heike Makatsch nel ruolo della protagonista.Nel 2005 ha ricevuto il  Premio Delia  internazionale di letteratura per  Ein unmoralisches Sonderangebot , come miglior libro di letteratura romantica in lingua tedesca. Della  Trilogia delle gemme  è stata realizzata una serie di film: il primo,  Ruby Red , è uscito in Germania il 14 marzo 2013; il secondo,  Ruby Red II , è uscito il 7 agosto 2014, mentre il te