Passa ai contenuti principali

Recensione la casa Tellier e altri racconti (Guy de Maupassant)







Buongiorno cari lettori e benvenuti nel mio blog!
oggi vi voglio parlare dell'ultimo libro che ho letto cioè "la casa Tellier e altri racconti".

AUTORE:
Guy de Maupassant nacque in Normandia, nel 1850, da una famiglia originaria della Lorena. La madre, da piccola compagna di giochi di Gustave Flaubert, fu una donna di non comuni doti letterarie, appassionata di classici, in particolare di Shakespeare. Cresciuto a contatto con la natura, amò sempre i grandi spazi e gli sport all’ aperto, soprattutto andare a pesca. La prima educazione infantile si rivelò invece traumatica: la forzata educazione di stampo religioso suscitò in lui una profonda avversione per la religione. Fu solo al Lycée di Rouen che, dedicandosi principalmente alla poesia, si dimostrò uno studente molto dotato. Non appena laureato, si arruolò nell’ esercito francese in occasione della guerra contro la Prussia. Trasferitosi poi a Parigi, riprese i rapporti con Flaubert, che lo introdusse al mondo della letteratura e del giornalismo. Nel 1880 pubblicò il racconto Boule de Suif, di straordinario successo. Al 1881 è datata la pubblicazione della raccolta La Maison Tellier. Nel 1883 pubblicò, poi, il suo primo romanzo, Une vie, che vendette più di 25 mila copie in un anno.Nonostante i numerosi viaggi che lo portarono in Algeria, Italia e Gran Bretagna, coltivò profonde amici con i personaggi illustri di quel tempo. Negli ultimi anni della sua vita, le condizioni di salute peggiorarono e il suo equilibrio mentale entrò in crisi, forse a causa della sifilide. Mori nel 1893, a 43 anni a Parigi.


TRAMA:
La devozione di un allegro gruppo di prostitute a una festa di prima comunione, la vergogna per un figlio nato fuori dal matrimonio. le illusioni di due amici che vanno a pesca per sfuggire all'angoscia della guerra...Nel cuore della Francia bigotta e piccolo-borghese, schiacciata dalle condizioni sociali e dall'inevitabilità della Storia. la vita esplode con il vigore delle sue ragioni. 
All'ipocrisia e all'ingiustizia sembra rispondere l'amore, l'unico sentimento capace di sorprendere una società inerte e meschina, e di sopravvivere anche alla violenza della morte.

RECENSIONE:
Il libro è diviso in tre piccoli racconti; la casa Tellier,Storia di una ragazza di campagna e, infine due amici.Questi racconti ti faranno immergere nel mondo di persone semplici e umili, giovani contadini di cui con vivezza viene descritta la vita quotidiana,di speranza nel futuro deluse dagli eventi della vita, eventi naturali che sconvolgono le esistenze dei poveri, fino a quando, nel momento più buio, la bontà d'animo e il buon senso hanno la meglio.
Vi consiglio di leggerlo perchè fa venire la pelle d'oca.
Per chi l'avesse letto, cosa ve ne pare?

VOTI:
SCRITTURA: 5/5
TRAMA: 4/5
PERSONAGGI: 4/5
COPERTINA: 5/5

Commenti

Post popolari in questo blog

Recensione Viaggio Al Centro Della Terra Di Jules Verne

Ciao a tutti. come state? Oggi vi parlo di un grande classico, un libro che tutti noi dovremmo leggere, un libro che ha ispirato un film fantastico. Parlo del Viaggio al Centro della Terra. AUTORE: JULES VERNE nacque a Nantes, l'8 febbraio 1828. A d  undici anni,  gi mosso  dallo spirito d'avventura, cerc di imbarcarsi clandestinamente sulla nave La Coralie, ma fu scoperto per tempo e  bloccato  dal padre. A vent'anni si trasfer a Parigi per studiare legge, e nella capitale entr in contatto con il miglior mondo intellettuale dell'epoca. Frequent soprattutto la casa di Dumas padre, dal quale venne incoraggiato nei suoi primi tentativi letterari. Intraprese dapprima la carriera teatrale, scrivendo commedie e libretti d'opera; ma lo scarso successo lo costrinse nel 1856 a cercare un'occupazione pi redditizia presso un agente di cambio a Parigi. Un anno dopo sposava Honorine Morel. Nel frattempo entrava in contatto con l'editore Hetzel di Parigi e,

Recensione la corte di fiamme e argento di Sarah J.Maas

  Torna a stupirci la queen dei fae con il suo nuovo e attesissimo romanzo ACOSF, libro dedicato interamente a Nesta, sorella di Feyre. AMAZON: https://amzn.to/3b5xWHn TRAMA: Nesta Archeron non è quel che si dice un tipo facile: fiera del suo carattere spigoloso, è particolarmente facile alla rabbia e poco incline al perdono. E da quando è stata costretta a entrare nel Calderone ed è diventata una Fae contro la sua volontà, ha cercato in ogni modo di allontanarsi dalla sorella e dalla corte della Notte per trovare un posto per sé all’interno dello strano mondo in cui è costretta a vivere. Quel che è peggio è che non sembra essere ancora riuscita a superare l’orrore della guerra con Hybern. Di certo non ha dimenticato tutto ciò che ha perso per colpa sua. A rendere ancora più irritante la sua situazione, poi, ci pensa Cassian, apparentemente dotato di una naturale predisposizione a farle perdere il controllo. Ogni occasione è buona per stuzzicarla e provocarla, rendendo però allo stesso

Recensione La Trilogia Delle Gemme Di Kerstin Gier

Ciao a tutti come state? Come avete passato il Natale? Oggi vi vorrei parlare della trilogia delle gemme che ho letto un paio di giorni fa. AUTRICE: Ha studiato musicologia, germanica e anglistica, prima di passare allo studio di pedagogia della comunicazione e della psicologia, laureandosi poi in educazione e divenendo insegnante. Dopo diversi lavori, nel 1995 ha iniziato a scrivere romanzi femminili. Vive con il marito e il figlio in un villaggio vicino a Bergisch Gladbach. Dal suo primo libro,  Männer und andere Katastrophen  (1996), è stato realizzato il film omonimo con Heike Makatsch nel ruolo della protagonista.Nel 2005 ha ricevuto il  Premio Delia  internazionale di letteratura per  Ein unmoralisches Sonderangebot , come miglior libro di letteratura romantica in lingua tedesca. Della  Trilogia delle gemme  è stata realizzata una serie di film: il primo,  Ruby Red , è uscito in Germania il 14 marzo 2013; il secondo,  Ruby Red II , è uscito il 7 agosto 2014, mentre il te