Passa ai contenuti principali

Recensione Tenebra e Ossa di Leigh Bardugo

Buongiorno lettori,

finalmente è uscito in Italia Grisha Verse della mia adorata queen Bardugo.

Se mi seguite su Instagram, sapete che amo tutto ciò che scrive la Bardugo e, anche se ho letto i suoi libri in inglese, non rinuncio ad una rilettura in italiano.

Ringrazio la Casa Editrice per aver deciso di tradurre questo gioiellino.


Tenebre e ossa. GrishaVerse

AMAZON:https://amzn.to/31MDmSH


TRAMA:

"Il dolore e la paura mi vinsero. Urlai. La parte nascosta dentro di me risalì con impeto in superficie. Non riuscii a fermarmi. Il mondo esplose in una sfolgorante luce bianca. Il buio si infranse intorno a noi come vetro". L'orfana Alina Starkov non ha grandi ambizioni nella vita, le basterebbe fare al meglio il suo lavoro di apprendista cartografa nell'esercito di Ravka, un tempo nazione potente e ora regno circondato dai nemici, e poter stare accanto al suo buon amico Mal, il ragazzo con cui è cresciuta e di cui è innamorata da molto tempo. Ma il destino ha in serbo ben altro per lei. Quando il loro reggimento attraversa la Faglia d'Ombra, la striscia di oscurità quasi impenetrabile che taglia letteralmente in due il regno di Ravka, lei e i suoi compagni vengono attaccati dagli esseri spaventosi e affamati che lì dimorano. E proprio nel momento in cui Alina si lancia in soccorso dell'amico Mal ferito gravemente, in lei si risveglia un potere enorme, come una luce improvvisa e intensa in grado di riempirle la testa, accecarla e sommergerla completamente. Subito viene arruolata dai Grisha, l'élite di creature magiche che, al comando dell'Oscuro, l'uomo più potente di Ravka dopo il re, manovra l'intera corte. Alina, infatti, è l'unica tra loro in grado di evocare una forza talmente potente da distruggere la Faglia e riunire di nuovo il regno, dilaniato dalla guerra, riportandovi finalmente pace e prosperità. Ma al sontuoso palazzo dove viene condotta per affinare il suo potere, niente è ciò che sembra e Alina si ritroverà presto ad affrontare sia le ombre che minacciano il regno, sia quelle che insidiano il suo cuore. Da questo romanzo la serie Netflix di prossima uscita.


RECENSIONE:

Perchè leggere questo libro? 

Si può leggere la duologia di sei di corvi senza aver letto Grisha verse?

Queste sono due domande che mi fate sempre.

Alla prima rispondo: per l'Oscuro e perchè questa trilogia è magnifica, ma ve ne parlerò meglio tra un pò.

Alla seconda domanda rispondo: si, si può leggere sei di corvi senza aver letto a trilogia Grisha.


Parliamo di tenebre ed ossa

Alina e Mal sono due orfani, che conosciamo nel momento in cui vengono esaminati per verificare se siano o meno Grisha ma nessuno dei due risulta esserlo. Ormai adolescenti, ritroviamo poi i due nell'Esercito, Alina come Cartografa e Mal come ricercatore. Quando Mal starà per essere attaccato da un volcra durante una traversata, Alina risveglia un potere che non sapeva di avere, un potere unico e straordinario, che però la porterà lontano da Mal. La ragazza infatti viene subito condotta nella capitale per essere istruita come Grisha, sotto la supervisione dell'Oscuro,

Dovrà farsi strada attraverso un addestramento brutale ma,per fortuna, non è sola. Durante questo percorso, incontrerà Genya, un personaggio di cui vi innamorerete subito. 


La Bardugo è bravissima a descrivere personaggi femminili (basta pensare a Nina di sei di corvi), la loro caratterizzazione è estremamente accurata e dettagliata, tanto da renderli "umani" agli occhi del lettore. 


Quello che rende questo romanzo diverso è il fatto che non c'è un eroina che sa già fare tutto. All'inizio, Alina si presenta come una persona immatura e anonima ma, proseguendo la lettura vedremo che è una combattente che non si arrende mai e cerca sempre di migliorare. Vi affezionerete automaticamente a lei e comprenderete la sua solitudine e il suo sentirsi diversa. 


Presto Alina diventerà la favorita dell'Oscuro (lo conoscerete sicuramente meglio grazie al nome the Darkling).

Istintivamente Alina- e con lei anche noi- ci fideremo dell'Oscuro ma la domanda è:

Vuole veramente liberare Ravka dell'oscurità?

Riuscirà Alina a riportare la luce a Ravka?

Forse non avrei dovuto innamorarmi dell'Oscuro ma è inevitabile.  Il suo fascino magnetico entra nella mente e nel cuore del lettore. 


Un altro personaggio importante per lo sviluppo di Alina è Mal, il suo migliore amico. Cresciuto insieme alla nostra protagonista in orfanotrofio. 

Su di lui ho sempre avuto dei parare contrastanti. Se da una parte lo apprezzo come persona ( sfacciato, divertente, così dolce e semplicemente irresistibile) dall'altra credo che il suo legame con Alina sia "oppressivo" ma al tempo stesso perfetto. 




Il sistema magico è geniale. 

I Grisha hanno l'abilità di comandare diversi poteri ed elementi.  Quando son piccoli, i bambini vengono testati per scoprire se hanno delle abilità magiche. Se risultano "idonei", vengono addestrati per far parte di uno degli Ordini. 




C'è una sfumatura russa generale nel regno di Ravka, trasmessa principalmente nei nomi delle persone, nei vestiti e nei nomi degli ordini magici. Questo tono non appesantisce la storia e non prende il sopravvento anzi, aggiunge quel qualcosa in più in sottofondo. 


Leigh Bardugo intreccia una storia di magia, potere e sicuramente intrighi e meraviglie nella prima brillante puntata della sua trilogia di Grisha. È davvero incredibile come riesca a creare un cast così epico di personaggi e fare in modo che il lettore si innamori di loro e poi stravolga la loro storia sulla loro testa. La scrittura della Bardugo risulta elegante e spiritoso, scorrevole e naturale, lirico e mai pesante o ridondante.



È una bellissima storia piena di azione, romanticismo e magia. un libro che vi terrà incollati alle pagine. Un libro che vi farà venire l'ossessione per l'Oscuro (fidatevi, vi ritroverete col cellulare pieno di fanart). Un libro originale ed emozionante che divorerete in men che non si dica.



Commenti

Post popolari in questo blog

Recensione Viaggio Al Centro Della Terra Di Jules Verne

Ciao a tutti. come state? Oggi vi parlo di un grande classico, un libro che tutti noi dovremmo leggere, un libro che ha ispirato un film fantastico. Parlo del Viaggio al Centro della Terra. AUTORE: JULES VERNE nacque a Nantes, l'8 febbraio 1828. A d  undici anni,  gi mosso  dallo spirito d'avventura, cerc di imbarcarsi clandestinamente sulla nave La Coralie, ma fu scoperto per tempo e  bloccato  dal padre. A vent'anni si trasfer a Parigi per studiare legge, e nella capitale entr in contatto con il miglior mondo intellettuale dell'epoca. Frequent soprattutto la casa di Dumas padre, dal quale venne incoraggiato nei suoi primi tentativi letterari. Intraprese dapprima la carriera teatrale, scrivendo commedie e libretti d'opera; ma lo scarso successo lo costrinse nel 1856 a cercare un'occupazione pi redditizia presso un agente di cambio a Parigi. Un anno dopo sposava Honorine Morel. Nel frattempo entrava in contatto con l'editore Hetzel di Parigi e,

Recensione La Trilogia Delle Gemme Di Kerstin Gier

Ciao a tutti come state? Come avete passato il Natale? Oggi vi vorrei parlare della trilogia delle gemme che ho letto un paio di giorni fa. AUTRICE: Ha studiato musicologia, germanica e anglistica, prima di passare allo studio di pedagogia della comunicazione e della psicologia, laureandosi poi in educazione e divenendo insegnante. Dopo diversi lavori, nel 1995 ha iniziato a scrivere romanzi femminili. Vive con il marito e il figlio in un villaggio vicino a Bergisch Gladbach. Dal suo primo libro,  Männer und andere Katastrophen  (1996), è stato realizzato il film omonimo con Heike Makatsch nel ruolo della protagonista.Nel 2005 ha ricevuto il  Premio Delia  internazionale di letteratura per  Ein unmoralisches Sonderangebot , come miglior libro di letteratura romantica in lingua tedesca. Della  Trilogia delle gemme  è stata realizzata una serie di film: il primo,  Ruby Red , è uscito in Germania il 14 marzo 2013; il secondo,  Ruby Red II , è uscito il 7 agosto 2014, mentre il te

Recensione la corte di fiamme e argento di Sarah J.Maas

  Torna a stupirci la queen dei fae con il suo nuovo e attesissimo romanzo ACOSF, libro dedicato interamente a Nesta, sorella di Feyre. AMAZON: https://amzn.to/3b5xWHn TRAMA: Nesta Archeron non è quel che si dice un tipo facile: fiera del suo carattere spigoloso, è particolarmente facile alla rabbia e poco incline al perdono. E da quando è stata costretta a entrare nel Calderone ed è diventata una Fae contro la sua volontà, ha cercato in ogni modo di allontanarsi dalla sorella e dalla corte della Notte per trovare un posto per sé all’interno dello strano mondo in cui è costretta a vivere. Quel che è peggio è che non sembra essere ancora riuscita a superare l’orrore della guerra con Hybern. Di certo non ha dimenticato tutto ciò che ha perso per colpa sua. A rendere ancora più irritante la sua situazione, poi, ci pensa Cassian, apparentemente dotato di una naturale predisposizione a farle perdere il controllo. Ogni occasione è buona per stuzzicarla e provocarla, rendendo però allo stesso