Passa ai contenuti principali

Review Party La Dama dei Medici di Jeanne Kalogridis

Buongiorno lettori!
Oggi, in anteprima, vi porto la recensione di un nuovo romanzo storico con uno sfondo magico!


Risultati immagini per la dama dei medici

AUTRICE:
Jeanne Kalogridis è nata in Florida nel 1954. Ha conseguito un BA in russo e un MA in Linguistica presso l'Università del Sud della Florida e ha continuato a insegnare l'inglese come seconda lingua presso l'American University di Washington, DC. Ora vive con il suo partner sulla costa occidentale degli Stati Uniti, condividendo una casa con due cani e un uccello. I suoi interessi includono lo yoga, il buddismo tibetano, l'occulto, le lingue, l'arte e la lettura di tutto ciò che è stato pubblicato. 


TRAMA:
Un grande romanzo storico ambientato nella Firenze del Rinascimento

Da un'autrice bestseller internazionale


1478. La Firenze dei Medici si arricchisce dei più grandi artisti del mondo grazie a Lorenzo il Magnifico. Nei vicoli e nelle strade malfamate, intanto, continua la quotidiana lotta per la sopravvivenza degli ultimi, destinati al silenzio della storia.
Giuliana è un’orfana cresciuta nel famoso Ospedale degli Innocenti: la sua indole ribelle l’ha resa fin da piccola una presenza sgradita. Così, all’età di quindici anni, è stata messa davanti a una scelta: entrare in convento o sposarsi con un uomo che non amava. Piuttosto che piegarsi, Giuliana ha preferito fuggire. Durante i due anni passati sulla strada, è sopravvissuta grazie a piccoli furti, imparando a confondersi tra la folla dopo aver svuotato le tasche giuste. Ma tutto cambia quando una delle sue vittime, un anziano signore, la coglie con la mano nella sua borsa. Invece di portarla in prigione, l’uomo, presentatosi come “il Mago di Firenze”, le fa una proposta: diventare la sua assistente. Così, tra rivelazioni esoteriche e sottili stratagemmi, Giuliana sarà messa a parte della misteriosa attività del cabalista, custode di un segreto che ha a che fare con il suo oscuro passato… 

Un’autrice bestseller internazionale
Oltre 500.000 copie

Nella Firenze del Rinascimento una ragazza senza passato si trova invischiata in una pericolosa rete di spie


RECENSIONE:
Giulia è un'orfana di Firenze. La sua unica scelta di donna di Firenze è sposarsi o diventare suora. Giulia crede che nessuna delle due opzioni funzioni per lei. Quindi, si taglia i capelli, si veste da uomo e diventa un ladro per guadagnarsi da vivere.
Dopo due anni per le strade di Firenze, travestito da ragazzo, l'orfana, insieme a Tommaso (è un bambino alla quale è stato rifiutato l'ingresso all'orfanotrofio, e Guiliana lo prende sotto la sua cura, diventando così una squadra). è stata sorpresa a borseggiare un vecchio. Il signore, Ser Abramo, da cui Giulia era stata derubata, ha detto all'ufficiale di arresto che preferirebbe portare il ragazzo nella sua casa, piuttosto che arrestarlo. Qui entriamo nella parte mistica e fantastica della storia mentre apprendiamo che il rapitore è il Mago di Firenze. Fedele ai Medici, sta cercando qualcuno che lo aiuti come corriere e che faccia da apprendista..Era un lavoro pericoloso, ma sarebbe stata ben compensata. Ciò che Giulia non si rese conto all'epoca era che Ser Abramo era il famigerato mago....Ben presto la nostra giovane protagonista si ritroverà in mezzo a omicidi, segreti, magia,cospirazioni mentre Firenze diventerà un pericoloso campo di violenza. 

La nostra protagonista può sopravvivere nel buio sotterraneo di Firenze e salvare la sua città?

Giulia era un personaggio molto divertente. Mi è piaciuta subito. Mi ha ricordato Katniss Everdeen. È esuberante, testarda e un po' sarcastica. Mi piace la fedeltà che riversa per la sua città e per la famiglia dei Medici.

Un'altra cosa che ho apprezzato è la crescita della protagonista e l'interazione con il prossimo...All'inizio,ad esempio, non si fida di Ser Abramo. Tuttavia, con il tempo,si rende conto della gentilezza del mago e impara a prendersi cura di lui come un padre...Lui, per ricambiare la sua onestà e fedeltà le insegnerà la magia mentre Niccolò, protetto di Ser Abramo, la addestrerà nell'arte del combattimento. 

Complessivamente questo romanzo riguarda l'amore, la fiducia e la fede... i personaggi sono realistici e tutti hanno avuto un ruolo importante nella storia. 

Il finale è stato un po 'affrettato, ma mi è piaciuto così tanto il romanzo che spero ci sia un seguito.

Ho pensato che a causa dell'età e della voce di Giulia, La dama dei Medici avrebbe funzionato meglio come un libro per adolescenti piuttosto che per la narrativa per adulti. Eppure, questo romanzo è un'avventura fantastica dal ritmo serrato, piena di mistero, suspense e azione! Ti risucchia dalla prima frase e non è disposto a lasciarti andare anche dopo aver letto l'ultima pagina... è un romanzo intrigante di finzione storica, realizzato con abbastanza dettagli autentici, tanto che sono stato trasportata a Firenze, nel corso dell'anno 1478. 
Chiunque sia interessato alla storia italiana apprezzerà particolarmente questo libro. 


VOTI:
TRAMA:5/5
SCRITTURA:5/5
PERSONAGGI:4/5
COPERTINA:4/5

Commenti

  1. Anche secondo me il finale è stato un po' troppo veloce. Comunque è stata una bellissima lettura!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si concordo! è stato davvero bellissimo leggere questo libro =)

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Recensione Viaggio Al Centro Della Terra Di Jules Verne

Ciao a tutti. come state? Oggi vi parlo di un grande classico, un libro che tutti noi dovremmo leggere, un libro che ha ispirato un film fantastico. Parlo del Viaggio al Centro della Terra. AUTORE: JULES VERNE nacque a Nantes, l'8 febbraio 1828. A d  undici anni,  gi mosso  dallo spirito d'avventura, cerc di imbarcarsi clandestinamente sulla nave La Coralie, ma fu scoperto per tempo e  bloccato  dal padre. A vent'anni si trasfer a Parigi per studiare legge, e nella capitale entr in contatto con il miglior mondo intellettuale dell'epoca. Frequent soprattutto la casa di Dumas padre, dal quale venne incoraggiato nei suoi primi tentativi letterari. Intraprese dapprima la carriera teatrale, scrivendo commedie e libretti d'opera; ma lo scarso successo lo costrinse nel 1856 a cercare un'occupazione pi redditizia presso un agente di cambio a Parigi. Un anno dopo sposava Honorine Morel. Nel frattempo entrava in contatto con l'editore Hetzel di Parigi e,

Recensione La Trilogia Delle Gemme Di Kerstin Gier

Ciao a tutti come state? Come avete passato il Natale? Oggi vi vorrei parlare della trilogia delle gemme che ho letto un paio di giorni fa. AUTRICE: Ha studiato musicologia, germanica e anglistica, prima di passare allo studio di pedagogia della comunicazione e della psicologia, laureandosi poi in educazione e divenendo insegnante. Dopo diversi lavori, nel 1995 ha iniziato a scrivere romanzi femminili. Vive con il marito e il figlio in un villaggio vicino a Bergisch Gladbach. Dal suo primo libro,  Männer und andere Katastrophen  (1996), è stato realizzato il film omonimo con Heike Makatsch nel ruolo della protagonista.Nel 2005 ha ricevuto il  Premio Delia  internazionale di letteratura per  Ein unmoralisches Sonderangebot , come miglior libro di letteratura romantica in lingua tedesca. Della  Trilogia delle gemme  è stata realizzata una serie di film: il primo,  Ruby Red , è uscito in Germania il 14 marzo 2013; il secondo,  Ruby Red II , è uscito il 7 agosto 2014, mentre il te

Recensione la corte di fiamme e argento di Sarah J.Maas

  Torna a stupirci la queen dei fae con il suo nuovo e attesissimo romanzo ACOSF, libro dedicato interamente a Nesta, sorella di Feyre. AMAZON: https://amzn.to/3b5xWHn TRAMA: Nesta Archeron non è quel che si dice un tipo facile: fiera del suo carattere spigoloso, è particolarmente facile alla rabbia e poco incline al perdono. E da quando è stata costretta a entrare nel Calderone ed è diventata una Fae contro la sua volontà, ha cercato in ogni modo di allontanarsi dalla sorella e dalla corte della Notte per trovare un posto per sé all’interno dello strano mondo in cui è costretta a vivere. Quel che è peggio è che non sembra essere ancora riuscita a superare l’orrore della guerra con Hybern. Di certo non ha dimenticato tutto ciò che ha perso per colpa sua. A rendere ancora più irritante la sua situazione, poi, ci pensa Cassian, apparentemente dotato di una naturale predisposizione a farle perdere il controllo. Ogni occasione è buona per stuzzicarla e provocarla, rendendo però allo stesso