Passa ai contenuti principali

Recensione Vaniglia Francese di Enrica Polemio

Buon pomeriggio lettori.
Oggi vi parlo di un libro di poesie che ho amato alla follia. Sto parlando di Vaniglia Francese di Enrica Polemio, edito dalla LB Edizioni.


AUTRICE:
AUTRICE:
Nata a Bari, Puglia. Che meraviglia la mia Terra. Son legata dal profondo, alle mie radici. Anni 20, sulle spalle ne porto il peso di qualcuno in più. Nata in quest’epoca ma di appartenenza ad un’altra. Parigi, anni 30, possibilmente in un bar a luci soffuse con Cole Porter di sottofondo. È così che mi immagino. Scrivo da quando son piccolina. Agli estremi della felicità o della tristezza, io scrivo. Agli amici, agli amori, mando lettere non sms. Vivo immersa nei pezzi di carta e cerco continuamente pezzi di me. Leggo tanto, adoro l’arte in ogni sua sfaccettatura. Dipinti, libri, musica e cinema. Insomma, tutto ciò che può trasferire. Con mio nonno ho condiviso la passione per la scrittura, la letteratura, i versi dei grandi Latini e dei gironi danteschi. Viva sempre, anche se morta dentro. Ho deciso di pubblicare non per marketing, ma per far arrivare a chi può coglierlo, il mio punto di vista. Il mio modo di intendere la vita e tutto ciò che può renderla tale. 
Vaniglia francese sono io, spero possa piacervi.

RECENSIONE:
La giovane autrice Enrica Polemio ci porta una raccolta di versi e riflessioni personali, da cui emerge una presenza costante ed estremamente importante nella sua vita, senza la quale nulla sarebbe stato possibile...Suo Nonno.
La presenza di suo Nonno è un aspetto che mi ha fatto molta tenerezza...oggi giorno, i giovani, sono sempre più suscettibili a mostrare al Mondo l' amore per i propri genitori o nonni..oggi ci si tende a nascondere, a ripudiare i propri sentimenti per paura di essere giudicati...Ho apprezzato tantissimo che Enrica non ha avuto paura di mostrare l'Amore che prova per suo Nonno, sua Nonna, sua Madre e tutti i suoi cari...ha urlato a squarciagola che L'Amore, quello vero, non è sinonimo di Fidanzati o Coppia, è amore fraterno, paterno, per le cose, per gli animali, per la Vita, per Noi Stessi.

Un'altro aspetto che ho apprezzato tanto è il fatto che Enrica abbia suddiviso il libro in due parti: nel primo ci sono i suoi pensieri, sono dolci,emozionanti, ti entrano nel cuore in punta di piedi e poi, nella seconda parte, ci sono le poesie..esse sono incisive, dolci, veloci, non ti lasciano il tempo di pensare perchè ormai è troppo tardi, ormai ti hanno scombussolato, ti hanno esposto alla nuda verità, ti hanno fatto ricredere, ti hanno fatto piangere...Lasciano il segno, rimangono nel cuore e non se ne vanno più...

Devo fare i miei più grandi complimenti a Enrica! In un mondo dove tutto viene preso per scontato, nonchè i sentimenti, la dolcissima Enrica ci mostra che non tutto è perduto, c'è ancora chi sa apprezzare le piccole cose e sa trasmetterle al prossimo, uomini e donne, perchè ciò che scrive è ciò che ognuno di noi sente ma che ha paura di dire...Lei è riuscita a vincere la battaglia più grande: mettersi in gioco!
Forse sono ripetitiva, forse sono solo molto emozionata, ma voglio solo dirti Enrica di continuare a scrivere perchè hai un talento unico, inconfondibile,straordinario.

Mi scuso per gli errori ma non è facile scrivere quando cerchi di pensare a delle parole adeguate al contenuto di questo libro e l'unica cosa cui riesci a fare è piangere!

Grazie ancora per avermi fatto emozionare, grazie per avermi dato l'opportunità di leggere questo tuo gioiello! Grazie di tutto!


VOTI:
COPERTINA:5/5
CONTENUTI:5/5
SCRITTURA:5/5
EMOZIONI:5/5


Commenti

Post popolari in questo blog

Segnalazione "E alla fine c'è la vita" di Davide Rossi

Buongiorno lettori. Oggi, vi parlo di un libro che, secondo me, vi può piacere.

Titolo: E alla fine c’è la vita Autore: Davide Rossi Collana: Uno, due, tre… ciack! Genere: Sceneggiatura ISBN: 978-88-94921-10-6 Prezzo: € 9,00 Formato: cartaceo Facebook: https://www.facebook.com/profile.php?id=100011217730808 Link d'acquisto: https://www.apolloedizioni.it/E-alla-fine-ce-la-vita

AUTORE: Davide Rossi è nato il 18/01/1985 ed è cresciuto in un piccolo paese della provincia di Pavia, Sant’Angelo Lomellina. Nonostante gli studi di natura prettamente scientifica, continua a coltivare due grandi passioni che lo accompagnano fin dalla tenera età: il cinema e la scrittura. La stesura di varie sceneggiature rappresenta dunque un’evoluzione naturale e una di queste, scritta a sei mani, risulta nel film “Benvenuti a casa Verdi” del 2013 (Muccapazza film). Parrallelamente all’esperienza cinematografica inizia una fase di sperimentazione che l’ha portato a partecipare a diversi concorsi letterari con raccon…

Perchè leggere Nevernight?

Buongiorno lettori.  Oggi, parliamo di un libro molto conosciuto nel mondo dei bookstagrammers, parlo di Nevernight di Jay Kristoff. Per chi non lo conoscesse, Jay Kristoff, è l'autore della trilogia di Illuminae, edito dalla Mondadori. Poichè a Settembre verrà tradotta, sempre dalla Mondadori, la trilogia dedicata alle cronache di Nevernight, ho deciso di scrivere questo articolo per incuriosirvi, prima di darvi le ragioni per leggere questa saga, vi lascio la trama dei primi due libri.

TRAMA NEVERNIGHT:    AMAZON In una terra dove tre soli non tramontano quasi mai, un apprendista assassino entra a far parte di una scuola di assassini, cercando vendetta contro i poteri di coloro che hanno distrutto la sua famiglia. Figlia  di un traditore giustiziato, Mia Corvere è a mala pena capace di scampare con la sua vita alla fallita ribellione di suo padre. 
Sola e senza amici, si nasconde in una città costruita sulle ossa di una divinità morta, inseguita dal Senato e dagli ex compagni di suo p…

Recensione Monstress 3 di Marjorie Liu e Sana Takeda

Buongiorno lettori,  come saprete, ho amato Monstress e, ieri vi ho parlaro del Secondo volume
Attenzione! Questa recensione contiene SPOILER.
Prima di iniziare vorrei ringraziare la Oscar per avermi fornito la copia.







AMAZON:https://amzn.to/2ZmP8QR













TRAMA: Maika ha passato la vita a imparare a combattere. Come potrà sopravvivere se l'unico modo per salvarsi è trovare degli amici? Tra manga e art déco, mostri terrificanti e seducenti streghe, il terzo capitolo della saga rivelazione del fumetto fantasy.


RECENSIONE:
In questo terzo volume seguiamo Maika e la sua banda        ( Kippa e Master Ren) nel suo viaggio verso Pontus, un'isola di profughi. 
Qui, Maika, verrà incaricata dal popolo per attivare lo scudo che protegge l'isola ma qualcosa va storto....Zinn,l'antico Dio all'interno di lei si nutrirà del potere dello scudo, distruggendolo.

L'unico modo per porre rimedio a questo disastro è quello di recarsi al laboratorio della Sciamana-imperatrice per trovare nuovi parti…