Passa ai contenuti principali

Recensione Heartstopper di Alice Oseman

Buon pomeriggio Lettori!
Oggi vi parlo di una graphic novel che ha conquistato il cuore di milioni di lettori, tra cui anche il mio.


TRAMA:
Charlie e Nick frequentano la stessa scuola ma non si sono mai incontrati… fino al giorno in cui si trovano seduti l’uno accanto all’altro. Diventano subito amici. Anzi di più. Charlie si innamora perdutamente di Nick, anche se pensa di non avere alcuna possibilità. Ma l’amore è sempre sorprendente, e anche Nick si scopre attratto da Charlie. Molto più di quanto entrambi potessero immaginare.

RECENSIONE:
Heartstopper Volume uno è una raccolta rilegata del fumetto di tumblr che Alice Oseman ha creato con la storia d'amore tra i personaggi secondari, Nick e Charlie, dal suo romanzo d'esordio Solitaire.

Volevo leggerlo da un pò di tempo ed è stato un insta-amore grazie alla copertina e si è evoluto in un amore incondizionato  leggendo la storia di due ragazzi adolescenti che sviluppano un'amicizia e qualcosa di più. 

Heartstopper è un fumetto molto positivo che,secondo me, i giovani dovrebbero leggere. Esplora il concetto della scoperta della propria sessualità, il bullismo scolastico, l'accettazione,il coming out e l'amore. 

Heartstopper: la recensione in anteprima. | Angie The GeekpediaPenso che l'ambientazione del liceo sia uno dei motivi per cui ho adorato il romanticismo in questo romanzo grafico.Il liceo è un ambiente davvero complesso e intenso, soprattutto quando si tratta di relazioni. Mi piace che sia ambientato in una scuola britannica. È bello vedere qualcosa di familiare e diverso dal solito ambiente americano del liceo che ho visto principalmente in YA...è stata una boccata d'aria fresca!

Nick e Charlie sono adolescenti che frequentano la stessa scuola. Charlie è un secchione timido e Nick è quello che sembrerebbe il tipico atleta popolare.  Non ha mai parlato con Charlie prima ma lo conosce a causa dei pettegolezzi della scuola. All'inizio Charlie è un pò diffidente nei confronti di questa nuova amicizia però,più tempo Nick e Charlie trascorrono insieme, più Charlie si affeziona a Nick e, Nick, inizia a mettere in discussione i propri sentimenti e la propria sessualità.

La relazione di Nick e Charlie è meravigliosa da guardare crescere, e ci sono momenti timidi condivisi e scene che faranno battere forte il cuore ai lettori. Tutto ha il giusto ritmo. Non ci sono momenti "noiosi" nè momenti "affrettati". L'autrice riesce ad affrontare con naturalezza un tema molto delicato da rendere il libro perfetto.

L'immagine può contenere: disegno e testo
Apprezzo molto il suo stile di illustrazione, grazie ad esso, i sentimenti escono letteralmente da ogni pagina. Adoro i colori pastello chiari della copertina e i delicati disegni dei personaggi principali.L'intero libro ti lascia con una sensazione di calore nel cuore.Le immagini valgono davvero più di mille parole e quelle di Alice valgono ancora di più. Dopo solo alcune scene, volevo avvolgere Charlie e Nick in un abbraccio gigantesco.
La cosa sorprendente di questo romanzo grafico è che è così inclusivo perché è razzialmente vario.


è una graphic novel che consiglio? Assolutamente sì!
Presto la Mondadori ci porterà anche il prossimo volume ed io non vedo l'ora! 


Come sempre, vi invito a seguire le ragazze della Squad per leggere le loro opinioni. 




Commenti

Post popolari in questo blog

Recensione Viaggio Al Centro Della Terra Di Jules Verne

Ciao a tutti. come state? Oggi vi parlo di un grande classico, un libro che tutti noi dovremmo leggere, un libro che ha ispirato un film fantastico. Parlo del Viaggio al Centro della Terra. AUTORE: JULES VERNE nacque a Nantes, l'8 febbraio 1828. A d  undici anni,  gi mosso  dallo spirito d'avventura, cerc di imbarcarsi clandestinamente sulla nave La Coralie, ma fu scoperto per tempo e  bloccato  dal padre. A vent'anni si trasfer a Parigi per studiare legge, e nella capitale entr in contatto con il miglior mondo intellettuale dell'epoca. Frequent soprattutto la casa di Dumas padre, dal quale venne incoraggiato nei suoi primi tentativi letterari. Intraprese dapprima la carriera teatrale, scrivendo commedie e libretti d'opera; ma lo scarso successo lo costrinse nel 1856 a cercare un'occupazione pi redditizia presso un agente di cambio a Parigi. Un anno dopo sposava Honorine Morel. Nel frattempo entrava in contatto con l'editore Hetzel di Parigi e,

Recensione La Trilogia Delle Gemme Di Kerstin Gier

Ciao a tutti come state? Come avete passato il Natale? Oggi vi vorrei parlare della trilogia delle gemme che ho letto un paio di giorni fa. AUTRICE: Ha studiato musicologia, germanica e anglistica, prima di passare allo studio di pedagogia della comunicazione e della psicologia, laureandosi poi in educazione e divenendo insegnante. Dopo diversi lavori, nel 1995 ha iniziato a scrivere romanzi femminili. Vive con il marito e il figlio in un villaggio vicino a Bergisch Gladbach. Dal suo primo libro,  Männer und andere Katastrophen  (1996), è stato realizzato il film omonimo con Heike Makatsch nel ruolo della protagonista.Nel 2005 ha ricevuto il  Premio Delia  internazionale di letteratura per  Ein unmoralisches Sonderangebot , come miglior libro di letteratura romantica in lingua tedesca. Della  Trilogia delle gemme  è stata realizzata una serie di film: il primo,  Ruby Red , è uscito in Germania il 14 marzo 2013; il secondo,  Ruby Red II , è uscito il 7 agosto 2014, mentre il te

Recensione la corte di fiamme e argento di Sarah J.Maas

  Torna a stupirci la queen dei fae con il suo nuovo e attesissimo romanzo ACOSF, libro dedicato interamente a Nesta, sorella di Feyre. AMAZON: https://amzn.to/3b5xWHn TRAMA: Nesta Archeron non è quel che si dice un tipo facile: fiera del suo carattere spigoloso, è particolarmente facile alla rabbia e poco incline al perdono. E da quando è stata costretta a entrare nel Calderone ed è diventata una Fae contro la sua volontà, ha cercato in ogni modo di allontanarsi dalla sorella e dalla corte della Notte per trovare un posto per sé all’interno dello strano mondo in cui è costretta a vivere. Quel che è peggio è che non sembra essere ancora riuscita a superare l’orrore della guerra con Hybern. Di certo non ha dimenticato tutto ciò che ha perso per colpa sua. A rendere ancora più irritante la sua situazione, poi, ci pensa Cassian, apparentemente dotato di una naturale predisposizione a farle perdere il controllo. Ogni occasione è buona per stuzzicarla e provocarla, rendendo però allo stesso