Passa ai contenuti principali

Segnalazione Una vita da film di Roberta Longo

Buongiorno lettori,
oggi vi presento un libro di un autrice che ammiro tanto.
Il libro in questione è "Una vita da film" di Roberta Longo




Risultato immagini per una vita da film

TITOLO: Una vita da film
AUTRICE: Roberta Longo
GENERE: Contemporary romance
DATA DI USCITA: 14/02/2020
Pagine: 240
Prezzo lancio cartaceo: 9,90€
Prezzo lancio ebook: 0,99€
(Fino a domenica 16 febbraio)
Disponibile gratis su kindle unlimited








AUTRICE:
Roberta Longo nasce l'11 novembre del 1988 in provincia di Milano. Migra dal nord alla Sardegna, e poi di nuovo verso la nebbia padana, a Pavia, dove mette radici. Trova nella scrittura lo sfogo per tutto quello che sente, ma non può o non sa mostrare nella vita di tutti i giorni. Sognatrice e eterna bambina, crede che un buon libro possa curare tutte le ferite del cuore. 
Vive felice con suo marito, i suoi figli e due gatti.
 Ha già pubblicato: Forse un giorno  (Amici, amori e disastri vol.1) e la novella seguito Natale con chi vuoi, scritti a quattro mani con Camilla Conti. La raccolta di favole per bambini: Raccontami una storia... favole di una mamma e di un papà.



TRAMA:
Un anno fa Amelia ha lasciato tutto per trasferirsi a Loano e iniziare una nuova vita con il lavoro dei sogni. È una commessa ne "La voce dei secoli", libreria di libri antichi, insieme a Giovanna, la proprietaria. Ha un ex fidanzato che ora è il suo migliore amico, un fratello per cui farebbe di tutto e un animo un po' nerd.
Tom è un attore famoso, ricco, bello e idolatrato dalle fan. Ha un migliore amico su cui contare, una famiglia di cui si dimentica spesso e una fidanzata che è l'emblema della sensualità. Eppure, un giorno si ritrova a scappare dal set in piena crisi di nervi.
Cosa succede se un "topo da biblioteca" e un attore abituato ai riflettori si scontrano tra le vie di una piccola città sul mare? Esiste una strada comune, per due mondi così diversi?





PRIMO ESTRATTO: 
È semplicemente perfetto. Una bellezza priva di eccessi, elegante e spigliata. Tutto in lui mi toglie il respiro, mi fa tremare le gambe e mi fa perdere in pensieri fatti di lenzuola e sospiri. Ti prego tempo, non scorrere, lasciami qui, smarrita in lui. Sollevo il viso e cerco nel suo sguardo la mia stessa emozione, quell’adrenalina che sento scorrermi nelle vene. E le trovo. Mi guarda senza batter ciglia, fissa i miei occhi da lupo con i suoi, verdi e liquidi come l’erba su cui si è poggiata la rugiada. C’è tutto il Tom che esiste in questo sguardo e io sento la paura lasciare spazio a un universo di emozioni, caotico e sconvolgente. «Sei bellissima» mi dice lui, facendomi arrossire. «Ti ho portato una cosa…» aggiunge al mio silenzio, porgendomi un mazzo di rotelle alla liquirizia. Riesco finalmente a reagire, e una risata rompe l’incantesimo che mi aveva pervasa. «Ma…come facevi a saperlo?» «Le mangi di continuo in negozio, credo di non averti mai visto senza.» È un gesto così carino che mi fa emozionare. Ha memorizzato un dettaglio così futile, un particolare di me. Sento i battiti accelerare. «Grazie, le adoro.» Lui mi prende per mano. Abbiamo camminato così, mano nella mano, sul lungo mare. Ci siamo goduti un’istante di eternità solo per noi. Tom che faceva strada, io che non sentivo altro se non il calore che dalla nostra presa salda, saliva sul mio braccio e per tutto il corpo. Senza parlare. Solo questo contatto, semplice e pulito, a riempirci, ad avvicinarci.

SECONDO ESTRATTO:
Ci stacchiamo dopo qualche minuto, ma non lo lascio andare del tutto. Ho il mignolo intrecciato al suo e non ho intenzione di mollare la presa. È come se avessi paura che, slegandomi da lui, possa sparire. E io ho bisogno che resti qui, vicino a me, e continui a guardarmi con i suoi occhi smeraldo come se fossi la cosa più bella del mondo. Ho sentito la sua mancanza in questi giorni, e ho cercato di colmarla scrivendo di lui, di noi. Ma solo ora che è qui con me, mi accorgo di quanto vuoto avesse lasciato. È quasi un dolore fisico poterlo riabbracciare. Come quando torni a respirare dopo una lunga apnea, sai che è un bene, ma i polmoni ti bruciano comunque . Mi sento proprio in quel modo lì. «Ragazza occhi lupo, è bello essere di nuovo a casa.» Dice tra i miei capelli. Ha detto a casa, e lo ha fatto riferendosi a me, a questa città, a questo sentimento. Forse non lo abbiamo ammesso ad alta voce, ma ci siamo cascati entrambi in questa pozzanghera d’amore, e ci siamo caduti con tutte le scarpe.


Commenti

Post popolari in questo blog

Recensione Viaggio Al Centro Della Terra Di Jules Verne

Ciao a tutti. come state? Oggi vi parlo di un grande classico, un libro che tutti noi dovremmo leggere, un libro che ha ispirato un film fantastico. Parlo del Viaggio al Centro della Terra. AUTORE: JULES VERNE nacque a Nantes, l'8 febbraio 1828. A d  undici anni,  gi mosso  dallo spirito d'avventura, cerc di imbarcarsi clandestinamente sulla nave La Coralie, ma fu scoperto per tempo e  bloccato  dal padre. A vent'anni si trasfer a Parigi per studiare legge, e nella capitale entr in contatto con il miglior mondo intellettuale dell'epoca. Frequent soprattutto la casa di Dumas padre, dal quale venne incoraggiato nei suoi primi tentativi letterari. Intraprese dapprima la carriera teatrale, scrivendo commedie e libretti d'opera; ma lo scarso successo lo costrinse nel 1856 a cercare un'occupazione pi redditizia presso un agente di cambio a Parigi. Un anno dopo sposava Honorine Morel. Nel frattempo entrava in contatto con l'editore Hetzel di Parigi e,

Recensione La Trilogia Delle Gemme Di Kerstin Gier

Ciao a tutti come state? Come avete passato il Natale? Oggi vi vorrei parlare della trilogia delle gemme che ho letto un paio di giorni fa. AUTRICE: Ha studiato musicologia, germanica e anglistica, prima di passare allo studio di pedagogia della comunicazione e della psicologia, laureandosi poi in educazione e divenendo insegnante. Dopo diversi lavori, nel 1995 ha iniziato a scrivere romanzi femminili. Vive con il marito e il figlio in un villaggio vicino a Bergisch Gladbach. Dal suo primo libro,  Männer und andere Katastrophen  (1996), è stato realizzato il film omonimo con Heike Makatsch nel ruolo della protagonista.Nel 2005 ha ricevuto il  Premio Delia  internazionale di letteratura per  Ein unmoralisches Sonderangebot , come miglior libro di letteratura romantica in lingua tedesca. Della  Trilogia delle gemme  è stata realizzata una serie di film: il primo,  Ruby Red , è uscito in Germania il 14 marzo 2013; il secondo,  Ruby Red II , è uscito il 7 agosto 2014, mentre il te

Recensione la corte di fiamme e argento di Sarah J.Maas

  Torna a stupirci la queen dei fae con il suo nuovo e attesissimo romanzo ACOSF, libro dedicato interamente a Nesta, sorella di Feyre. AMAZON: https://amzn.to/3b5xWHn TRAMA: Nesta Archeron non è quel che si dice un tipo facile: fiera del suo carattere spigoloso, è particolarmente facile alla rabbia e poco incline al perdono. E da quando è stata costretta a entrare nel Calderone ed è diventata una Fae contro la sua volontà, ha cercato in ogni modo di allontanarsi dalla sorella e dalla corte della Notte per trovare un posto per sé all’interno dello strano mondo in cui è costretta a vivere. Quel che è peggio è che non sembra essere ancora riuscita a superare l’orrore della guerra con Hybern. Di certo non ha dimenticato tutto ciò che ha perso per colpa sua. A rendere ancora più irritante la sua situazione, poi, ci pensa Cassian, apparentemente dotato di una naturale predisposizione a farle perdere il controllo. Ogni occasione è buona per stuzzicarla e provocarla, rendendo però allo stesso