Passa ai contenuti principali

Recensione Mai dimenticare-primo volume degli accadimenti di Illuminotte di Jay Kristoff

Buongiorno lettori,
oggi vi parlo di una libro a dir poco stupendo, meraviglioso, bellissimo!
Sto parlando di Nevernight di Jay Kristoff. 
Ad Aprile scrissi un articolo sul perchè leggere questo libro, ora, in occasione della pubblicazione italiana, vi scrivo la mia opinione.

Risultati immagini per illuminotte

TRAMA: AMAZON
In una terra dove tre soli non tramontano quasi mai, un apprendista assassino entra a far parte di una scuola di assassini, cercando vendetta contro i poteri di coloro che hanno distrutto la sua famiglia.
Risultati immagini per FANART MIA CORVEREFiglia  di un traditore giustiziato, Mia Corvere è a mala pena capace di scampare con la sua vita alla fallita ribellione di suo padre. 

Sola e senza amici, si nasconde in una città costruita sulle ossa di una divinità morta, inseguita dal Senato e dagli ex compagni di suo padre. Ma la sua capacità di parlare con le ombre la conducono fino alla porta di un killer in pensione, e verso un futuro che non avrebbe mai immaginato.

Ora, Mia è un'apprendista dei più mortali assassini in tutta la Repubblica- La Chiesa Rossa. 
Se riuscirà a dimostrarsi la migliore tra i suoi compagni in una gara di ferro, veleno e sottili arti, sarà introdotta tra le Lame della Signora del Santo Omicidio, e sarà un passo più vicino alla vendetta desiderata.
Ma un killer si aggira tra le mura della Chiesa, il sanguinario segreto del passato di Mia ritorna a perseguitarla, e un complotto per far crollare l'intera congrega comincia a spiegarsi tra le ombre che Mia ama così tanto.


Risultati immagini per FANART MIA CORVERE
RECENSIONE:
Prima di iniziare questo libro ero abbastanza timorosa che non mi sarebbe piaciuto. 
Sentivo solo pareri positivi su questo libro quindi mi son detta: "perchè no?" Iniziamolo.
Tempo di due righe ed ero innamorata.
Jay mi ha conquistata fin dal prologo.
La storia è quella di Mia Corvere, una giovane ragazza di nobili origini che desidera vendicare la morte di suo padre.
Per fare questo diventerà un apprendista assassina presso la Chiesa Rossa (immaginatevi una Hogwards più oscura e più sanguinolento).
In questa scuola apprenderà l'arte della seduzione, l'arte del veleno e l'arte del combattimento.
Non sarà facile per lei. 
Per fortuna non sarà sola: con lei c'è sempre Messer Cortese, un gatto ombra che si nutre delle paure della sua padrona.
Risultati immagini per FANART MIA CORVERESe non volete leggere questo libro, fatelo per lui! è un famiglio saggio, simpatico, ironico,divertente, pronto a spalleggiare la nostra protagonista ma anche a fermarla quando ha torto. 
Voglio un gatto ombra!

Torniamo a Mia.
Mia non è solo una ragazza con nobili origini e non è solo un apprendista assassina, è anche in grado di governare l'oscurità.

Cosa significa?
Questo lo saprete solo leggendo il libro.

Mia è sicuramente la mia anti-eroina preferita. Siamo così abituati a leggere di protagoniste "deboli" o "femministe" o che cercano di essere forti, che quando ci ritroviamo davanti ad una antieroina senza peli sulla lingua, sanguinaria, schietta,volgare, spietata, ci spiazza.
Io l'ho amata, è diventata la mia ossessione. La cosa che più amo di Mia è che non è robotica, è umana. Ha sofferto,vuole vendetta, ma sa anche amare...diciamocelo una sedicenne assassina non userebbe mai un linguaggio signorile. Ed è per questo che la si ama.


L'ambientazione è una delle cose per cui sono rimasta letteralmente affascinata. Nevernight è ambientato in una Venezia/ Roma rinascimentale dove non cala mai la notte grazie a tre Soli.
Che figata eh?
Lo stile di scrittura è una delle cose per cui rimarrete scioccati. Le note a piè pagina sembrano messi lì tanto per, invece no! Sono fondamentali per comprendere meglio l'ambientazione e la storia. Ho detto che lo stile vi avrebbe sorpreso perchè l'autore sembra parlarci in prima persona. Mi spiego meglio: ci sono più punti di vista: quello di Mia e quello di un narratore esterno. Quest'ultimo sembra proprio un amico che abbiamo accanto che ci interrompe durante la lettura e ci spiega un pò di cose. 

Tranquilli, non vi darà fastidio. Anzi, finirete per amarlo!


Risultati immagini per FANART MIA CORVEREA parte Mia e Messer Cortese, ci sono anche altri personaggi caratterizzati in maniera egregia.
Troviamo Tric, Ahlinn, Jessamine, Carlotta e anche i professori. Jay riesce a descriverli benissimo e 
tutti distinguibili tra loro. Ognuno di loro ha una sua storia e un suo ruolo ed è per questo che riesci ad affezionarti ancora di più al libro. Jay è stato un genio! è riuscito ad intersecare più storie, più passati a quelli di Mia. 

Il libro è lungo, è articolata, è oscuro, ci sono contenuti sessuali espliciti, un linguaggio volgare ma ne vale la pena.
Questa trilogia è qualcosa di diverso, di bellissimo, di crudo, di innovativo, deve esser letto.

Inutile dirvi che la mia valutazione è più che positiva.
Assolutamente consigliato!
AH Non è un YA! 

Però leggetelo lo stesso 😆


Risultati immagini per fanart Mia Corvere Darkdawn

Ecco il calendario del review tour:
03 settembre tutti da La Biblioteca di Stefani
















ATTENZIONE:
Cliccando sui link Amazon citato sopra (e facendo acquisti subito dopo) riceverò da Amazon  una piccola commissione in buoni che userò per comprare libri e altro materiale con cui porterò avanti il canale. Non ci sarà nessun costo aggiuntivo per voi e mi aiutereste un sacco usandoli!






  


Commenti

Post popolari in questo blog

Recensione Viaggio Al Centro Della Terra Di Jules Verne

Ciao a tutti. come state? Oggi vi parlo di un grande classico, un libro che tutti noi dovremmo leggere, un libro che ha ispirato un film fantastico. Parlo del Viaggio al Centro della Terra. AUTORE: JULES VERNE nacque a Nantes, l'8 febbraio 1828. A d  undici anni,  gi mosso  dallo spirito d'avventura, cerc di imbarcarsi clandestinamente sulla nave La Coralie, ma fu scoperto per tempo e  bloccato  dal padre. A vent'anni si trasfer a Parigi per studiare legge, e nella capitale entr in contatto con il miglior mondo intellettuale dell'epoca. Frequent soprattutto la casa di Dumas padre, dal quale venne incoraggiato nei suoi primi tentativi letterari. Intraprese dapprima la carriera teatrale, scrivendo commedie e libretti d'opera; ma lo scarso successo lo costrinse nel 1856 a cercare un'occupazione pi redditizia presso un agente di cambio a Parigi. Un anno dopo sposava Honorine Morel. Nel frattempo entrava in contatto con l'editore Hetzel di Parigi e,

Recensione La Trilogia Delle Gemme Di Kerstin Gier

Ciao a tutti come state? Come avete passato il Natale? Oggi vi vorrei parlare della trilogia delle gemme che ho letto un paio di giorni fa. AUTRICE: Ha studiato musicologia, germanica e anglistica, prima di passare allo studio di pedagogia della comunicazione e della psicologia, laureandosi poi in educazione e divenendo insegnante. Dopo diversi lavori, nel 1995 ha iniziato a scrivere romanzi femminili. Vive con il marito e il figlio in un villaggio vicino a Bergisch Gladbach. Dal suo primo libro,  Männer und andere Katastrophen  (1996), è stato realizzato il film omonimo con Heike Makatsch nel ruolo della protagonista.Nel 2005 ha ricevuto il  Premio Delia  internazionale di letteratura per  Ein unmoralisches Sonderangebot , come miglior libro di letteratura romantica in lingua tedesca. Della  Trilogia delle gemme  è stata realizzata una serie di film: il primo,  Ruby Red , è uscito in Germania il 14 marzo 2013; il secondo,  Ruby Red II , è uscito il 7 agosto 2014, mentre il te

Recensione la corte di fiamme e argento di Sarah J.Maas

  Torna a stupirci la queen dei fae con il suo nuovo e attesissimo romanzo ACOSF, libro dedicato interamente a Nesta, sorella di Feyre. AMAZON: https://amzn.to/3b5xWHn TRAMA: Nesta Archeron non è quel che si dice un tipo facile: fiera del suo carattere spigoloso, è particolarmente facile alla rabbia e poco incline al perdono. E da quando è stata costretta a entrare nel Calderone ed è diventata una Fae contro la sua volontà, ha cercato in ogni modo di allontanarsi dalla sorella e dalla corte della Notte per trovare un posto per sé all’interno dello strano mondo in cui è costretta a vivere. Quel che è peggio è che non sembra essere ancora riuscita a superare l’orrore della guerra con Hybern. Di certo non ha dimenticato tutto ciò che ha perso per colpa sua. A rendere ancora più irritante la sua situazione, poi, ci pensa Cassian, apparentemente dotato di una naturale predisposizione a farle perdere il controllo. Ogni occasione è buona per stuzzicarla e provocarla, rendendo però allo stesso